X


Francesca Fialdini imbarazzata da Andrea Delogu e Morelli: “Pubblicità”

Scritto da , il 4 Ottobre, 2020 , in Personaggi Tv
foto Andrea Delogu Giampaolo Morelli Francesca Fialdini

Da noi…a ruota libera, Francesca Fialdini imbarazzata da Andrea Delogu e Giampaolo Morelli: “Andiamo in pubblicità”

Nella puntata di questa domenica di Da noi…a ruota libera sono stati ospiti Andrea Delogu e Giampaolo Morelli per promuovere il loro film Divorzio a Las Vegas. E proprio parlando del film, nel tentativo di invitare il pubblico ad andare al cinema, il discorso dei due ha preso un piega inaspettata tanto che Francesca Fialdini, divertita e un po’ imbarazzata, ha fermato i due ammettendo: “Forse è meglio se andiamo in pubblicità”. Nel dettaglio, Giampaolo Morelli poco prima aveva svelato:

“Un buon motivo per andare al cinema è il corpo nudo della Delogu, se volete vederla come mamma l’ha fatta”

ed a questo punto la replica della conduttrice de La vita in diretta estate era stata:

“Si sono accorti tutti del mio seno, in déshabillé ma nessuno ha notato il corpo nudo di Morelli”

Andrea Delogu a Da noi…a ruota libera scherza con Giampaolo Morelli: “Mi hai rinnegata”

A Da noi…a ruota libera dopo una lunga intervista ad Alessio Boni e la commozione di Carolyn Smith per una sorpresa, l’intervista ad Andrea Delogu e Giampaolo Morelli è stata divertente e simpatica. Nel presentare la collega, infatti, l’attore ha finto di non conoscerla e di non sapere chi fosse ed Andrea Delogu, è entrata in studio attaccandolo (sempre ironicamente):

“Mi hai rinnegata!”

L’attore a questo punto ha replicato di essere vecchio e di non riuscire a distinguere i volti.

Da noi…a ruota libera, Francesca Fialdini: “Andare al cinema è un buon modo per ricominciare”

Dopo aver scherzato per tutto il tempo dell’intervista a Da noi…a ruota libera, Andrea Delogu e Giampaolo Morelli hanno invitato tutti ad andare al cinema, soprattutto considerando il particolare periodo che stiamo vivendo. Anche Francesca Fialdini ha concluso la puntata di oggi con questo appello, sostenendo che andare a teatro o al cinema è un buon modo per ricominciare.