X


Tale e Quale Show, Carolina Rey: “Immobile a letto per quattro mesi”

Scritto da , il 16 Ottobre, 2020 , in Musica
foto Carolina Rey 8 ottobre

Tale e Quale Show, Carolina Rey racconta: “Sono stata a letto immobile per quattro mesi”

Si è raccontata sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale NuovoTV Carolina Rey, concorrente di Tale e Quale Show, con un’intervista nella quale ha parlato sia della sua vita privata che della sua carriera. In particolare, sul periodo della gravidanza, Carolina Rey ha raccontato:

Sono stata a letto immobile per quattro mesi. La gravidanza è stata complicata e ho rischiato più volte di perdere il bambino.

“Avevo sia un problema alla placenta che il diabete gestazionale” ha sottolineato subito dopo.

Carolina Rey, Tale e Quale Show e la sua vita privata: “Per avere mio figlio ho passato momenti difficili”

Sempre parlando della gravidanza a rischio, nell’intervista in questione Carolina Rey ha ammesso:

Per avere mio figlio ho passato momenti difficili, ma appena è nato è diventato tutto più semplice come per magia.

Commentando, invece, la sua partecipazione come concorrente a Tale e Quale Show 2020, ha dichiarato: “Far parte di un cast così meraviglioso è già una vittoria per me”.

Tale e Quale Show, Carolina Rey racconta: “Non potevo crederci quando mi hanno chiamata”

Parlando ancora della sua esperienza a Tale e Quale Show, Carolina Rey nell’intervista ha rivelato di aver fatto più volte il provino per partecipare come concorrente negli ultimi anni, sottolineando quindi: “Questa volta, quando mi hanno chiamata, non riuscivo a crederci”.

Ho ereditato la passione per il canto da mia mamma, una cantante lirica. Ora, grazie a questa esperienza, aggiungo un altro tassello importante al mio curriculum

ha specificato successivamente, prima di parlare di Love Game, il nuovo programma che condurrà su Rai2 fra qualche mese. A tal proposito ha anticipato che sarà un gaming sugli appuntamenti sentimentali. “Vedremo cosa succederà. Per il momento penso a godermi questo momento meraviglioso” ha affermato in conclusione.