X


Tale e Quale Show, Sergio Muniz confessa: “Non mi sento realizzato”

Scritto da , il 2 Ottobre, 2020 , in Musica
foto di Sergio Muniz

Sergio Muniz di Tale e Quale Show confessa: “Non mi sento realizzato professionalmente”

Ben 16 anni fa, grazie alla sue esperienza conclusasi con un trionfo a L’isola dei famosi, Sergio Muniz entrò nel cuore di molti italiani (e italiane). Adesso, però, dopo una svolta alla sua carriera artistica, virata soprattutto verso la recitazione e il canto, il modello spagnolo ha scelto di rimettersi in gioco accettando la proposta di Carlo Conti di partecipare a Tale e Quale Show. In un’intervista rilasciata al periodico Mio, però, quando gli è stato chiesto se si sentisse soddisfatto della propria carriera, nonostante i suoi tanti trascorsi nel mondo dello spettacolo, Sergio Muniz ha confessato:

A 45 anni non mi sento assolutamente realizzato. Come attore ho iniziato molto tardi, quindi devo ancora fare molto. Sento che adesso inizia a filare un pochettino di più. Poi penso che nella vita non bisogna mai sentirsi arrivati.

E come dargli torto?

Tale e Quale Show, Sergio Muniz: “Non credo di avere le potenzialità per arrivare in finale”

Dunque Sergio Muniz è bello, bravo e umile. Sì, proprio a questo farebbero pensare le parole che ha speso per descrivere la sua nuova esperienza all’interno del talent Rai condotto da Carlo Conti Tale e Quale Show. In un’intervista rilasciata al periodico Mio, infatti, l’attore è stato molto sincero quando ha parlato delle proprie possibilità di trionfare nel programma:

Non credo di avere le potenzialità per arrivare in finale, però ce la metterò tutta. […] Spesso ho fatto anche dei musical, però non mi considero un cantante.

Sergio Muniz confessa un timore legato a Tale e Quale Show: “Diventare troppo adrenalinico”

Di recente, Sergio Muniz aveva svelato il suo segreto per controllare la timidezza. Adesso, invece, che la sua avventura a Tale e Quale Show è cominciata, l’attore svela il suo unico timore legato al programma:

Mi spaventa diventare troppo adrenalinico: lavoro meglio con la calma.