X


Gilles Rocca dopo la vittoria a Ballando: “Ho un sogno con Lucrezia Lando”

Scritto da , il Novembre 30, 2020 , in Ballando con le Stelle
foto Gilles Rocca 23 novembre

Ballando con le stelle, Gilles Rocca dopo la vittoria: “Sogno un musical con Lucrezia Lando”

Si è raccontato sulle pagine del numero di DiPiù uscito in edicola sabato scorso Gilles Rocca, vincitore di Ballando con le stelle, dove ha partecipato in coppia con Lucrezia Lando. Nell’intervista in question l’attore, oltre a ripercorrere la sua esperienza nel fortunato show del sabato sera di Rai1 condotto da Milly Carlucci, ha rivelato quello che è il suo sogno professionale per il futuro, che riguarda proprio Lucrezia Lando.

Vorrei fare un musical insieme a lei

ha svelato infatti, precisando, sulla fidanzata Miriam Galanti: “E’ d’accordo. Non è gelosa, Lucrezia è una grande amica per me”.

Ballando con le stelle è finito. Gilles Rocca torna a parlare di Sanremo: “Ecco perchè ero lì”

Tornando, invece, alla sua famosa inquadratura dietro le quinte del Festival di Sanremo 2020, durante la lite tra Bugo e Morgan, Gilles Rocca nell’intervista ha ribadito:

Ero lì perchè mio padre ha una ditta di strumenti musicali che mette a disposizione del festival ormai da vent’anni, ma non è questo il mio mestiere, Milly lo ha sempre saputo.

“Non smetterò mai di ringraziarla per avermi voluto nel cast di Ballando con le stelle 2020” ha aggiunto subito dopo Gilles Rocca su Milly Carlucci, a poco più di una settimana dalla sua vittoria.

Ballando con le stelle, il vincitore Gilles Rocca parla del suo passato: “Sognavo di fare il calciatore”

Infine, parlando della sua infanzia, Gilles Rocca (ieri ospite a Domenica Live) ha ricordato di essere nato a Roma trentasette anni fa sottolineando: “La mia vita non è mica iniziata adesso”.

La mia famiglia è sempre stata bella e unita e io da bambino coltivavo un grande sogno, quello del calcio

ha aggiunto subito dopo, mentre sull’incidente a causa del quale ha dovuto lasciare il calcio ha ammesso: “Mi sono sentito morire”.