X


Ballando con le stelle, Veera Kinnunen sotto attacco: “Non mi era mai successo”

Scritto da , il Settembre 15, 2021 , in Ballando con le Stelle
foto Veera Kinnunen ballando 2020

Ballando 2021, Veera Kinnunen si sfoga dopo gli attacchi: “Non mi era mai successo”

Nella nuova edizione di Ballando con le stelle che partirà tra poche settimane non ci saranno Veera Kinnunen e Ornella Boccafoschi perché entrambe in dolce attesa. Tuttavia in questa ore la ballerina svedese ha utilizzato i suoi profili social per denunciare di essere stata attaccata sul suo modo di essere, addirittura anche per il modo in cui porta avanti la gravidanza. Veera Kinnunen, infatti, su Instagram si è sfogata:

“Il mio inbox è pieno di opinioni su ogni cosa che faccio o non faccio. Non mi era mai successo. Ma evidentemente la gravidanza altrui fa uscire fuori il medico in voi.”

Ballando con le stelle 2021, Veera Kinnunen replica alle accuse: “La tua opinione non è gradita”

Veera Kinnunen ha continuato il suo sfogo sui social aggiungendo che qualsiasi cosa faccia viene criticata, se lavora nonostante sia incinta oppure se non lavora, se si vaccina o meno, addirittura c’è chi dice la sua anche sui chili presi in gravidanza, per alcuni troppo pochi per altri troppi. E la professionista di Ballando con le stelle, quindi, alle fine ha replicato dura:

“Vogliamo capire che ogni genitore fa il meglio che può e che crede? E soprattutto se non ho chiesto la tua opinione, non è gradita.”

Veera Kinnunen sotto attacco: “La smettete di dirci quello che dobbiamo fare?”

Di recente su Veera Kinnunen la sua amica e collega di Ballando con le stelle Anastasia Kuzmina ha fatto una rivelazione. Oggi, invece, la ballerina svedese si è sfogata contro gli attacchi e le critiche ricevute concludendo: “Perché non smettete di dirci quello che possiamo e non possiamo fare?” La professionista dello show di Milly Carlucci, com’è noto, dopo la fine della lunga relazione con Stefano Oradei adesso è felice accanto a Salvatore Mingoia ed i due presto diventeranno genitori.