Virus – Il contagio delle idee, passa al venerdì. Porro battuto da Paragone sfida Mentana

By on settembre 20, 2013
foto di nicola porro a virus il contagio delle idee

text-align: center”>foto di nicola porro a virus il contagio delle idee

IL PROGRAMMA DI PORRO CAMBIA COLLOCAZIONE. Mercoledì sera su Rai2 è andata in onda una puntata del nuovo talk di informazione: Virus- Il contagio delle idee. Il programma, partito lo scorso luglio con la conduzione del giornalista Nicola Porro, non ha mai del tutto convinto il pubblico televisivo, attestandosi intorno ad uno share del 5%. Un risultato al di sotto delle aspettative che è crollato maggiormente a 575.000 telespettatori pari al 2.36% di share, nella puntata scorsa. Il programma è stato battuto anche dal nuovo talk di Gianluigi Paragone (ex Rai2) La Gabbia, in onda su La7, che ha fatto meglio, seppur di poco, totalizzando 664.000 telespettatori e il 3.10% di share. I vertici Rai e il direttore di Rai2 Teodoli, hanno optato dunque per il cambio di giornata: dalla prossima settimana Virus si sposta al venerdì, per provare ad intercettare un numero maggiore di spettatori. È stato lo stesso conduttore ad anticiparlo con un tweet:

@VirusRai2 da questa settimana va al Venerdì sera alle 21, in prima serata. Il prossimo appuntamento dunque il 27 settembre.

foto-nicola-porro-virus

La concorrenza non è di certo meno agguerrita rispetto a quella del mercoledì, in quanto il programma si andrà a scontare con: Tale e quale show su Rai1, la fiction, che finora ha fatto segnare dei buoni ascolti, Baciamo le mani su Canale5, Quarto Grado di Rete4,  oltre che con il ritorno di Crozza su La7. La prossima settimana, quando ancora il comico genovese non sarà in onda, Porro si troverà in diretta concorrenza con una puntata speciale di Bersaglio Mobile, di Enrico Mentana, che farà il punto della situazione politica, su quanto accaduto nel corso del mese di settembre.

Porro è approdato alla conduzione di Virus, lasciando in anticipo il programma che conduceva in coppia con Luca Telese (passato a Matrix): In Onda su La7. La trasmissione, è andato a riempire il vuoto informativo, lasciato da Michele Santoro con il suo  Anno Zero. Tra le cause degli insuccessi, oltre ad una conduzione troppo perfetta, anche l’abbondanza di programmi dello stesso genere. Questo primo spostamento di collocazione non fa ben sperare per il futuro del programma, che se dovesse mantenere gli stessi ascolti totalizzati finora, chiuderebbe anzi tempore. Riuscirà Porro e la sua squadra a risollevare le sorti di Virus?

About Salvatore Petrillo

Avellino gli ha dato i natali, sotto il segno del Toro. La sua passione per la conduzione televisiva e tutto quanto fa spettacolo è nata con lui e fin da piccolo partecipa a feste, recite e saggi. All’età di 8 anni comincia lo studio del pianoforte frequentando poi il Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Laureatosi prima in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli studi di Salerno e poi in Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo presso l’Università La Sapienza di Roma con il massimo dei voti, continua ad approfondire e conoscere meglio tutte le varie sfaccettature del mondo televisivo. Collabora con il quotidiano a tiratura regionale Corriere dell’Irpinia scrivendo di attualità, cronaca, spettacolo e con l’agenzia di organizzazione eventi ADVS di Roma. Dopo una parentesi di un anno e mezzo a Londra, dove ha cercato di rubare i trucchi del giornalismo anglosassone, torna in Italia per frequentare un corso di dizione e uso della voce e uno di conduzione televisiva presso l’Accademia 09 di Milano. In futuro sogna di farsi strada nel mondo della conduzione televisiva e dello spettacolo.

One Comment

  1. Stefano

    settembre 27, 2013 at 22:45

    A mio parere si dialoga la trasmissione relativa all’iva e il caro vita, aumento benzina ecc.Un mio parere,visto si parla di altre nazioni europee(es.Germania),perché non viene applicato l’obbligo di fatture e rimborso sul 730 l’iva del fatturato. Sicuramente gli sprechi si eliminano. Vorrei un parere.Stefano

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *