Dolci dopo il Tiggì, 11 febbraio 2015: crostata al limone caramellata di Anna Moroni

By on febbraio 11, 2015
foto dolci dopo il tiggi 11 febbraio 2015

Riapre puntuale alle 14.05, la pasticceria di Rai1. La conduttrice Antonella Clerici e i due concorrenti di Dolci dopo il Tiggì ci regalano anche oggi un dolce molto particolare, proposto dalla cuoca e casalinga Anna Moroni. I dolci di Anna, simpatico volto de La prova del cuoco ormai da anni, riscuotono sempre un grande successo ma nascondono anch’essi le proprie insidie. Come spesso ha ribadito Mario Ragona, giudice della pasticceria casalinga proposta a Dolci dopo il Tiggì, i dessert più semplici sono in realtà quelli per i quali occorre usare maggior cura.

Puntata cruciale per il campione in carica, Marco Lombardo, indietro di due punti rispetto alla rivale Sara Sardone. La medaglia di bronzo del primo campionato di cake design ha infatti convinto Ambra Romani, realizzando al meglio la sua Carnival Cake, e Guido Castagna, che invece ieri ha giudicato i frollini ripieni al cioccolato. La sfida di oggi sarà tutta per la crostata al limone caramellata di Anna Moroni. Sara e Marco realizzeranno il dolce sotto gli occhi vigili della “cuciniera” di Gubbio, pronta a bacchettarli ad ogni minimo errore.

Annunciata la partenza del nuovo programma in prime-time di Rai 1, condotto da Antonella Clerici, la rete ha deciso di sospendere la messa in onda di Dolci dopo il Tiggì poiché ha ritenuto sconveniente mandare avanti la trasmissione senza la conduttrice che lo ha tenuto a battesimo. La pasticceria di Rai 1 chiuderà i battenti il 20 marzo. Prima della chiusura, ci saranno ancora tanti dolci da gustare e da rifare a casa.

foto_crostata_al_limone

Ricette Dolci dopo il Tiggì Anna Moroni, Crostata al limone. Ingredienti per la pasta frolla: 200 g di farina, 50 g di zucchero, 1 bacca di vaniglia, buccia di mezzo limone, 100 g di burro, 1 tuorlo. Per il ripieno: 2 limoni e mezzo, 4 uova, 1 tuorlo, 200 g di zucchero, 125 g di panna. Per la finitura: zucchero a velo q.b. Iniziamo con la preparazione della frolla. Setacciamo la farina e uniamo il burro, i tuorli sbattuti e lo zucchero. Profumiamo con la scorza del limone e la polpa di vaniglia. Impastiamo gli ingredienti molto velocemente, per il minor tempo possibile. Facciamo riposare in frigo per 30′.

Stendiamo la pasta con il mattarello, ricaviamo un disco con l’aiuto della teglia a cerniera e foderiamo la stessa con la pasta. Rifiliamo tagliando la pasta in eccesso e buchiamo il fondo con la forchetta. Inforniamo realizzando la cottura in bianco: sistemiamo un foglio di carta da forno sulla frolla e cospargiamo di legumi secchi, oppure adagiamo uno stampo di diametro minore. Cuociamo a 180°C per 10′. Prepariamo ora il ripieno. Sbattiamo le uova con lo zucchero, quindi grattugiamo la scorza di un limone e spremiamo il succo. Versiamo scorza e succo nelle uova sbattute.

Montiamo la panna e versiamo all’interno del composto di uova. Amalgamiamo con la frusta a mano. Versiamo il composto nel fondo di frolla già cotto. Mettiamo in forno a 170°C per 50′. Spolveriamo di zucchero semolato. Fiammeggiamo con il cannello (oppure mettiamo in forno usando lo zucchero a velo) e guarniamo con la panna a ciuffetti, disponendo come desideriamo.

Se desiderate cimentarvi in una ricetta perfetta per la prima colazione o per San Valentino (ormai alle porte) non perdete i favolosi frollini ripieni al cioccolato di Anna Moroni.

About Martina Dessì

Nata nel 1988, in un venerdì molto speciale… Dopo la maturità scientifica, conseguita a pieni voti, ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Chimica. Non trascura la passione per la lettura, che nutre sin da bambina, divorando enormi quantità di libri. Quasi per caso, si trova ora ad inseguire il suo sogno, che sembrava ormai sopito, scrivere…

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *