Emma Marrone, al Tg1 sceglie un look androgino alla Pausini. Ma che stile avrà a Sanremo?

By on febbraio 8, 2015
Foto Emma Sanremo

Non so quanti di voi lo hanno notato, ma oggi, durante il collegamento al Tg1 e l’intervista, in diretta da Sanremo, di Vincenzo Mollica alle tre fanciulle che condurranno il Festival, Emma aveva un look decisamente particolare. Che, in parte, mi ha ricordato (e penso non solo a me) il look di un’altra celebre cantante, ovvero Laura Pausini, di qualche anno fa.

Se vi ricordate, la bella Laura aveva adottato un look decisamente androgino per lo shooting e la conseguente cover del suo The Greatest Hits lanciato nel 2013, in occasione dei suoi 20 anni di carriera. Elegante tailleur bianco, cravattino nero e borsalino, sempre total black, la Pausini in quell’occasione aveva scelto di indossare esclusivamente abiti firmati Giorgio Armani, stringendo così un sodalizio vincente con uno degli stilisti più amati e apprezzati di sempre.
E oggi, rivedendo la bella Emma vestita in maniera simile, mi è tornata in mente quell’immagine.

Nel collegamento con il Tg1 Emma indossava infatti una camicia rossa, un giubbino di pelle con zip e un borsalino nero messo di tre quarti, in maniera molto chic. Un outfit decisamente glam e grintoso, proprio come lo è lei, che le dona e che mi ha ricordato molto la Pausini.
Un look un po’ androgino però che mi ha fatto sorgere un dubbio: da amante dello stile glam-rock, Emma come si vestirà sul palco dell’Ariston? Adotterà lo stesso look androgino sfoggiato in questi giorni? E’ di ieri infatti una sua foto postata sul suo profilo ufficiale Facebook, in cui la bella cantante sfoggia il solito borsalino nero, microgiubbino di pelle, camicia e cravattino su un jeans boyfriend strappato ad arte. Anche qui il look androgino e un po’ dandy ha preso il sopravvento, seppur ingentilito dalla pochette e dai grandi occhiali scuri alla Jackie O’.

Dalle prime indiscrezioni sui look che adotteranno le tre ragazze durante le serate sanremesi, è stato svelato che Emma vestirà gli abiti di Francesco Scognamiglio che studierà per la cantante degli abiti ispirati al suo stile non convenzionale. Questo per la prima serata però, perchè riguardo alle altre Emma non ha voluto anticipare nulla, riservandoci così l’effetto sorpresa.
E allora, come si vestirà Emma durante le serate del Festival?
Look androgino, glam-rock o chissà…Per ora dobbiamo tenerci questo dubbio e aspettare che la kermesse abbia inizio!

About Claudia Giordano

Milanese di nascita e romana d’adozione. Giornalista, web editor e social media strategist, nel 2013 ha fondato il suo blog BlondyWitch.com che punta i riflettori sul mondo della moda a 360°. Laureata in Moda e Costume, con un Master in Marketing e Comunicazione e uno in Social Media, è appassionata di tv e gossip, ma anche di marketing, musica rock e astrofisica. Ama scrivere di ciò che la appassiona ed esprimere la sua creatività a tutto tondo attraverso parole ed immagini.

2 Comments

  1. Rossella

    febbraio 8, 2015 at 18:52

    Che significa look androgino? In genere mia madre, che è un’attenta osservatrice , fa attenzione alle abbottonature (da destra verso sinistra o da sinistra verso destra… ma si resta sempre nell’ambito del vestito da uomo e di quello da donna! Indossare un tailleur non significa scegliere un look androgino.

  2. Claudia Giordano

    febbraio 9, 2015 at 14:08

    Cara Rossella ti cito direttamente Wikipedia che dice: “L’Androginia è la combinazione e sovrapposizione di un certo numero di caratteristiche fisiche maschili con altre più tipicamente femminili in una stessa persona. Tale “ambiguità” può fondare la propria identità di genere o anche solo lo stile di vita esteriore (ad esempio nel mondo dello spettacolo o della moda).”
    Che tradotto – nel campo della moda di cui stiamo parlando – vuol dire semplicemente indossare capi o accessori tipicamente maschili (pantaloni di taglio maschile, cravatta o cravattino, ecc.) delineando un look molto cool e in gran voga. Un look che, paradossalmente, fa risaltare la femminilità di una donna proprio perchè giocato sui contrasti. Tutto qui 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *