Ricetta di Samya: il riso pilaf alla trevisana del 25 febbraio 2015 a Mattino Cinque

By on febbraio 25, 2015
foto Samya ricetta 9 febbraio

Dall’antipasto al dolce, passando per primi, secondi e contorni. La cucina di Mattino Cinque, grazie alla strepitosa Samya Abbary, continua a riempire le nostre tavole di sapori originali e mai scontati. Anche oggi l’attrice, modella e cuoca marocchina ci ha deliziati con un piatto gustoso e facile da preparare: il riso pilaf alla trevisana. Pochi semplici ingredienti per un successo assicurato.

Prima di iniziare con la ricetta che oggi Samya ha proposto al termine del programma di Canale 5, condotto da Federica Panicucci e Federico Novella, non perdetevi il favoloso rotolo di frittata, arricchito dall’affettato di pollo e dall’insalata. Un secondo piatto che può essere servito anche come antipasto, buono e bello da vedere. Per i palati più golosi, invece, possiamo dilettarci nella realizzazione della torta cioccolatosa, una delizia al cioccolato morbida che si scioglie in bocca.

Se cerchiamo un dessert gustoso ma sano, tuffiamoci nelle ciambelle di ananas, delle frittelle di frutta tipiche dell’Indonesia dove il dolce è chiamato: nanas goreng. Se ci serve un’idea veloce per un primo piatto da servire a pranzo ecco, invece, le reginette napoletane alla marinara, a base di filetto di merluzzo. Adesso, però, è il momento della ricetta del giorno, il riso pilaf alla trevisana, corredata dalla gallery fotografica (in basso) con tutte le fasi della preparazione e con la scheda con le dosi precise degli ingredienti.

 

foto_riso_pilaf_alla_trevisana_01

 

La prima cosa da fare è preparare le verdure. Tagliare il radicchio (già lavato) a strisce e la cipolla a mezzaluna, quindi, rosolarli in una pentola con dell’olio. Quando il composto si sarà ammorbidito bene aggiungere il riso e far tostare per qualche secondo. Unire poi il brodo e chiudere con il coperchio.

A questo punto portare la pentola in forno a 180 gradi per circa 20 minuti (usare un tegame che vada bene sia per i fornelli che per il forno, in alternativa cambiate recipiente dopo aver aggiunto il brodo). Il piatto è pronto, non resta che impiattare, spolverare con i pinoli tostati e guarnire con dei peperoncini (a piacere). Ecco pronta una ricetta profumata e gustosa che Samya consiglia per ogni menù, in modo da “incantare i palati dei nostri ospiti”.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *