Marco Mengoni si commuove e canta davanti a una madre “guerriera” a C’è posta per te

By on marzo 22, 2015
Foto C'è posta per te ultima puntata

Siamo arrivati al grande finale dell’ultima edizione di C’è posta per te e ci siamo arrivati con una conclusione in grande stile, che non ha smentito tutto quello a cui Maria De Filippi ci ha abituati dal 2000 ad oggi. Come vi avevamo già anticipato, ospite della nona puntata è stato il “guerriero” Marco Mengoni, protagonista indiscusso di sabato 21 marzo.

Marco Mengoni, quindi si è aggiunto alla folta e prestigiosa schiera di ospiti italiani ed internazionali che, insieme alle storie di gente comune, hanno decretato il grandissimo successo del people show di Canale 5.

Negli studi di C’è posta per te sono approdati artisti del calibro di Sean Penn e Keanu Reeves, solo per citare alcune star d’Oltreoceano. Alla corte di Maria De Filippi, poi, sono arrivati anche super ospiti italiani, da Gabriel Garko, l’ospite più richiesto (ben 9 presenze), a Raoul Bova passando per Laura Pausini. Senza dimenticare i campioni dello sport.

Marco Mengoni, già ospite della De Filippi in un’altra occasione, è entrato in studio tra gli applausi e le urla del pubblico. Il cantante di Ronciglione è stato accolto dalla conduttrice che ha ricordato i suoi grandissimi successi: dischi di platino e date di concerti sold out. Anche Marco non ha nascosto la sua felicità ed emozione di essere ancora a C’è posta per te.

A chiamarlo è stata Greta, una mamma giovanissima che ha avuto il suo bambino a poco meno di 18 anni. Greta ha voluto ringraziare sua madre perchè l’ha sostenuta anche quando il padre del bambino ha deciso di non riconoscerlo. La donna, nonostante i gravi problemi economici, non le ha mai fatto mancare la sua comprensione ed il suo amore e quando la figlia ha pensato di dare il piccolo in adozione, lei, in punta di piedi, le ha fatto cambiare idea.

Il guerriero Marco Mengoni è stato invitato proprio per questa sua canzone, perchè mentre per Greta il Guerriero è sua madre, per quest’ultima il Guerriero è il suo nipotino. Sabrina, questo il nome della donna, è arrivata in studio visibilmente emozionata e, come al solito, Maria De Filippi l’ha messa a suo agio. All’apertura della busta la donna ha visto la culla che aveva comprato per la figlia quando aveva scoperto la sua gravidanza. Quella culla, come le ha detto Greta, è il simbolo di tutto l’amore che provano l’una per l’altra e che entrambe provano per il piccolino.

Nella sua lettera Greta ha voluto ribadire tutto l’amore che ha per la madre, dicendole che se è diventata la madre che è, il merito è solo suo. Non l’ha mai fatta sentire in colpa e per questo adesso lei le ha voluto fare un regalo. Marco Mengoni è sceso dalle scale sulle note di Guerriero, faceno scoppiare in lacrime Sabrina. Il cantante ha lodato la forza e l’amore di questa donna e con la voce incrinata dall’emozione ha detto che la vera guerriera è lei.

Finalmente è arrivato il momento del regalo e Marco Mengoni, dopo aver paragonato Sabrina ad una zattera, ne ha fatta entrare una in studio carica di giocattoli per il piccolino. Ma sulla zattera non c’erano solo giocattoli, infatti Mengoni si è alzato e ha preso una casetta col tetto rosso e, ricordando le difficoltà economiche della famiglia di Sabrina, le ha chiesto di aprirla e dentro la donna ha trovato un sostanzioso aiuto grazie al quale potrà dormire sonni più sereni.

La busta si è aperta dopo che Greta ha detto alla madre che se c’è il suo bambino è solo grazie a lei e che, anche se mancano i soldi, a lei non sono mai mancati l’affetto e gli abbracci, le cose più impotanti. Maria De Filippi, così, ha invitato Marco Mengoni a cantare Essere Umani davanti alle due donne in lacrime. Dopo l’esibizione il cantante ha fatto un ultimo regalo a Greta e Sabrina e le ha invitate come ospiti speciali alle due date milanesi del suo tour.

C’è posta per te si è chiusa così con un ennesimo momento di emozione e commozione che farà raggiungere a Maria De Filippi un altro record di ascolti in una stagione che le ha già regalato innumerevoli successi.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *