Una grande famiglia 3, Stefania Rocca a La vita in diretta svela i segreti della fiction

By on aprile 21, 2015
foto Stefania Rocca

Un gradito personaggio ha aperto La vita in diretta oggi. A poche ore dalla nuova attesissima puntata di Una grande famiglia 3, Stefania Rocca, Chiara nella fiction di Rai 1, è stata ospite del programma d’intrattenimento e informazione condotto da Cristina Parodi e Marco Liorni. Dopo l’intervista a cuore aperto di Franco Di Mare di ieri, oggi la trasmissione pomeridiana dell’ammiraglia Rai, ha aperto con un’anteprima dedicata alla cronaca e all’attualità, per proseguire con la chiacchierata tra l’attrice 43enne di Torino e Cristina Parodi.

La vita in diretta, che qualche giorno fa aveva accolto la confessione shock di Massimo Lopez, e i sogni nel cassetto di Alvaro Vitali in attesa di un ritorno sul piccolo o grande schermo, oggi ha dato spazio alla fiction e al racconto di una delle protagoniste della fortunata serie Una grande famiglia, arrivata ormai alla terza stagione. Stefania Rocca ha iniziato parlando dei suoi esordi, del lavoro da barista, hostess e pony express a Torino, per poi lasciare tutto e studiare recitazione a Milano.

“Volevo cimentarmi in questo mestiere – ha ammesso l’attrice – cercavo una scuola completa che non formasse solo per il teatro. All’inizio il teatro mi spaventava, vedevo che serviva molta tecnica. A Milano ho iniziato a fare pubblicità e a prendere confidenza con la telecamera. I miei genitori non erano convintissimi di questa strada, non sapevano bene cosa volesse dire. Il fatto che non fossero contenti però mi ha dato molta disciplina, non volevo deluderli ma dimostrare che fare l’attrice per me era un lavoro, una passione e non avevo un grillo per la testa”.

Oggi Stefania Rocca, oltre ad essere un’attrice affermata e pluripremiata, è anche mamma di due bimbi di 5 e 7 anni. “Con i miei figli cerco di esserci il più possibile, ho messo da parte i miei hobby per dedicarmi di più alla famiglia”. Riguardo alla maternità, l’artista ha affermato: “Non ha cambiato il mio spirito, ciò che è diverso è che non sono più io al centro dell’attenzione ma penso prima ai miei bimbi. Oggi sono più responsabile, pragmatica e logica…i primi anni facevo una gran fatica”. Felicemente legata a Carlo Capasa da 10 anni, Stefania Rocca ha affermato di non essersi sposata perchè “anticonformista”. “Io e Carlo siamo insieme da tanto tempo – ha dichiarato – è come se fossimo sposati, ormai ci apparteniamo”.

Su Una grande famiglia l’attrice ha svelato che agli esordi vedeva il personaggio di Chiara molto diverso da lei. “Quando ho iniziato la prima serie non avevo nulla in comune con il ruolo che mi avevano affidato. Chiara era goffa, sbagliava i momenti…e questo ogni tanto lo faccio anch’io…però era una donna che non aveva mai lavorato, passava il tempo a fare shopping. Poi con la morte di Edoardo, il marito nella fiction, si rimbocca le maniche”. E’ nella sofferenza che Chiara trova la sua vera strada. “Capisce – ha proseguito Stefania Roccache quella vita non le apparteneva”. Riguardo al rapporto con gli altri attori del cast l’attrice ha affermato: “Ci stuzzichiamo spesso e questo diventa uno stimolo per fare qualcosa in più”. L’appuntamento, perciò, con la fiction di Rai 1 e con Una grande famiglia 3 è per questa sera alle 21.10.

About Simona Tranquilli

Nata a Latina il 16 Maggio 1983, dopo il Liceo Scientifico ha capito che la sua strada è la scrittura. Ha conseguito la Laurea Specialistica in “Editoria, comunicazione multimediale e giornalismo” presso la facoltà di Scienze della Comunicazione dell'Università La Sapienza di Roma. Durante il periodo universitario ha lavorato prima presso un quotidiano e poi per un settimanale della provincia di Latina, trattando temi di attualità e spettacolo. Moglie e mamma tuttofare, ama viaggiare e praticare sport ma, soprattutto, è un'appassionata di televisione. Predilige i programmi di intrattenimento leggero e le serie televisive. Supervisore de LaNostraTv, scrive per il sito dal 2014.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *