Detto Fatto del 29 maggio 2015: tutte le ricette dell’ultima puntata tra dolci e pizza

By on maggio 29, 2015
foto caterina balivo

Puntata speciale quella di oggi di Detto Fatto, essendo l’ultima di questa fortunatissima terza edizione; state tranquilli però perchè la padrona di casa Caterina Balivo e tutto il suo staff non vi abbandoneranno anzi segnatevi tutti questi appuntamenti: domani, come ogni sabato, andrà in onda la puntata speciale con i vecchi tutorial; il 2 e il 9 giugno la trasmissione sbarcherà in prima serata sempre su Rai 2 e, in più, Detto Fatto Estate accompagnerà le nostre giornate afose.

Puntata tutta in famiglia quella di oggi con seduti tra il pubblico tutti i tutor che si sono susseguiti nel corso di questi nove mesi di trasmissione; non tutti però si sono accomodati e, infatti, oggi i tutor protagonisti sono stati: Paolo Lungo e Raffaello Tonon che hanno rivestito da capo a piedi il regista Fabrizio Guttuso, Stefano Bonomi con l’ausilio di Kikò Nalli (e l’incursione di Paolo Venuta e Toni Pellegrino), Martina Capone e Giovanni Ciacci.

In cucina, dietro ai fornelli di Detto Fatto, abbiamo ritrovato Ciccio Pizza; quest’ultimo ci ha insegnato a fare una pizza ai fiori di zucca ripiena. Come prima cosa, dedicatevi all’impasto: versate in una ciotola l’acqua a temperatura ambiente assieme a 3 grammi di lievito di birra, olio extravergine di oliva e la farina; aggiungete il sale, continuate a miscelare gradualmente la farina fino a che non finisce e coprite con un canovaccio o pellicola trasparente lasciando riposare per 8 ore. Successivamente stendete l’impasto fino a formare un disco e dedicatevi al ripieno, condimento.

foto_pizza_ai_fiori_di_zucca_01.jpg

Condite la ricotta con sale e pepe, inseritela in una sac a pochè e riempite il bordo della pizza come mostrano le foto in gallery; chiudete quest’ultimo e aggiungete i fiori di zucca. Spalmate la ricotta anche nel mezzo della pizza come fosse salsa di pomodoro e aggiungete la provola, il salame, altri fiori di zucca, pepe e basilico; sul bordo del cornicione spalmate l’emulsione di un quarto d’acqua e tre quarti d’olio. Cuocete a 200° per circa 20 minuti in forno preriscaldato e a fine cottura decorate con basilico e fiori di zucca aperti bene.

Altro protagonista è stato Franco Aliberti con il suo dolce: ciambella di fragole. Per l’impasto: montate le uova con lo zucchero, la vaniglia e il sale; unite a filo l’olio d’oliva, il succo di fragole, la farina e la fecola setacciati. Inserite nello stampo e cuocete a 170° per 25 minuti circa; dedicatevi alla crema: mettete i semini in un pò d’acqua, portate a bollore quest’ultima con il recupero del succo di fragole; lasciate in infusione per 10 minuti e filtrate unendo il miele. Aggiungete la colla di pesce precedentemente sciolta in acqua fredda e versate sul cioccolato fuso emulsionando a mano; infine aggiungete la panna liquida fredda e mixate. Mettete in un contenitore ermetico e lasciate raffreddare in frigo. Per la glassa: portate a bollore acqua e zucchero, sciogliete la colla di pesce ed emulsionate con il cioccolato; per colorarla, sporcate con succo di mirtillo. Tagliate in due orizzontalmente la ciambella, farcitela con la crema e glassatela.

Aspettando domani, eccovi riassunte le ricette preparate nel corso di quest’ultima settimana di Detto Fatto: le crocchette di melanzane e le foglie di cioccolato sono stati i piatti cucinati nella puntata di apertura del lunedì mentre il giorno successivo, lo chef Tommaso Arrigoni ci ha cucinato un piatto tipicamente inglese, fish and chips; mercoledì sono stati cucinati le seppie con piselli e la cheesecake per celiaci. Nella puntata di ieri, la famiglia Fiasconaro ci ha realizzato una mousse all’arancia con cremoso di pistacchio.

About Alessandro Petroni

Nato a Roma il 19 Febbraio 1988, è laureato in Psicologia Clinica e laureando in Sessuologia e Psicologia della Devianza. E' un appassionato di televisione, musica, cinema e tutto ciò che gira attorno a queste forme d'arte, compreso il gossip. Amante dei reality e talent show, si diverte a criticare e scrivere sul mondo dello spettacolo sempre con professionalità.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *