Laura Pausini shock: “Manifestanti vergognatevi”. La cantante difende l’Expo

By on maggio 2, 2015
foto Laura Pausini

Nonostante attualmente sia molto impegnata con il suo tour e con il programma La Voz Espana dove svolge il ruolo di coach, Laura Pausini non è rimasta con le mani in mano dopo aver appreso la notizia relativa agli scontri messi in atto dai manifestanti ieri a Milano a causa dell’EXPO. L’artista infatti, mortificata ma allo stesso tempo arrabbiata per quanto accaduto, ha voluto esternare poco fa attraverso la sua pagina facebook tutta la sua delusione nei confronti dei cittadini italiani (e non solo) responsabili dei disordini pubblicando uno stato al veleno: “Non siete d’accordo con l’Expo? Bene! Ma non siete autorizzati a distruggere una città e i suoi cittadini. Fate schifo, vergognatevi non sapete nemmeno manifestare“.

In questi mesi sui Tg, sui giornali e in rete, si è parlato molto dell’Expo, la fiera internazionale che si svolge a Milano. La manifestazione è iniziata ieri (1 maggio) e durerà fino al 31 ottobre. Il tema dell’evento è “Nutrire il pianeta, energia per la vita“, tema che include anche l’alimentazione e soprattutto la mancanza di cibo in molti paesi del sud del mondo.

In questi mesi l’Italia si è un po’ “divisa” in due: un 50% della popolazione si è infatti sempre detto d’accordo al progetto che la città di Milano offre a tutte le nazioni, mentre il rimanente 50% si è detto sfavorevole per i troppi costi che la città ha dovuto sostenere (vista la grande crisi che il Paese sta attraversando). Ieri, infatti, sono state tante le rivolte avvenute a Milano, tra incendi di macchine, proteste e urla con cartelloni e striscioni con la scritta: “No Expo!“. Insomma, una vera e propria sommossa che ha coinvolto molte aree della città.

Un post molto diretto quello di Laura, che accompagnato da 15.000 like da parte dei suoi sostenitori (ma che sicuramente aumenteranno), ha evidenziato in maniera palese la sua chiara disapprovazione e delusione verso tutti coloro che si sono mostrati sfavorevoli all’Expo, nel modo sbagliato! L’Italia deve essere fiera di offrire al mondo così tanta cultura e informazione e l’Expo è sicuramente un grande esempio per tutti gli italiani e non solo. La Pausini senza dubbio ha ragione e il suo messaggio è bene che venga letto e capito da molti. Auguriamo dunque ai cittadini di Milano che possa tornare presto la tranquillità e speriamo che il consiglio di Laura venga preso in considerazione.

About Diego Schepis

Diego Schepis classe 1992 è nato a Messina ama l'odore del mare e i colori della sua Sicilia. La sua passione è la scrittura inoltre è appassionato anche di musica ed ama principalmente il genere pop. Per qualche anno ha studiato canto ma principalmente è autodidatta. Odia le persone che si credono perfette perchè crede che la perfezione non esiste. Va d'accordo invece con chi con molta calma e sincerità espone le proprie idee senza attaccare nessuno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *