Simona Ventura choc: le confessioni della conduttrice tra segreti, gioie e dolori

By on luglio 26, 2015
foto simona ventura

Energica, grintosa, combattiva e senza peli sulla lingua, 50 anni e un fascino senza età: Simona Ventura è senza dubbio una delle conduttrici più amate della televisione italiana. Intervistata dal settimanale “Gente”, la conduttrice di Bentivoglio ha ripercorso la sua vita professionale (e non) tirando le somme e facendo un bilancio più che positivo, senza nascondere segreti e retroscena sconosciuti e mai rivelati prima d’ora.

Lavoro, famiglia, amore: secondo quanto riportato dal sito Fanpage.it, ai microfoni di “Gente” l’ex regina de L’isola dei famosi si è raccontata a 360 gradi. La famiglia? “Un punto fermo” l’ha definita Simona, rivelando di aver insegnato ai suoi tre figli, Niccolò, Giacomo e Caterina, che “casa” significa “protezione”. Legata sentimentalmente a Gerò Carraro, figliastro di Mara Venier (un tempo sua grande amica, ma oggi sua acerrima nemica), la presentatrice ha asserito di considerare il suo compagno (molto più giovane di lei) un vero e proprio punto di riferimento, un patriarca solido e saggio su cui appoggiarsi e con cui guardare nella stessa direzione.

“Sono sopravvissuta a momenti molto difficili” ha svelato infine la conduttrice, riferendosi alla sua vita professionale, nella quale grinta, coraggio e determinazione l’hanno sempre aiutata. “Ne ho passate tante: attacchi, sgambetti, delusioni, voltafaccia, ma sono andata avanti sempre a testa alta e a schiena dritta” ha asserito poi, prima di confessare di aver imparato solo di recente a vivere di più le persone e le situazioni.

Simona ricondurrà presto Miss Italia, per il secondo anno consecutivo, dopo il successo della scorsa edizione su La7, che l’ha vista protagonista. E chissà che in futuro non torni anche in Rai, desiderio che per ora sembra destinato a rimanere un sogno nel cassetto…

About Emanuele Fiocca

Nato a Soveria Mannelli (Catanzaro) il 7 Luglio 1987, è un calabrese doc. Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In, affiancando la passione per il piccolo schermo a quella per la scienza, che ha sempre caratterizzato il suo percorso di studi. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, è il Responsabile Editoriale del sito.

2 Comments

  1. Rossella

    luglio 26, 2015 at 12:36

    Gli artisti sembrano operare una sorta di resistenza silenziosa. La scelta di sacrificare l’arte al professionismo potrebbe anche essere dettata dal bisogno di non perdere un contatto diretto e onesto con il pubblico. Penso che i palazzi del potere non dovrebbero diventare una nursery… se da una parte non privare la madre di un suo diritto è altrettanto giusto pensare ai milioni di donne che per diverse ragioni non possono ottenere un impiego adeguato o semplicemente non vogliono. In Europa il problema è ancora arginabile ma nel sud del mondo si rischia grosso. La soluzione sarebbe non rendere pubblici gli scatti.

  2. Pingback: Simona Ventura e il dopo-Miss Italia: arriva “Il contadino cerca moglie” | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *