Il giovane Montalbano, anticipazioni 19 ottobre: il giorno che cambia la vita

By on ottobre 12, 2015
Foto Il giovane Montalbano

Il giovane Montalbano anticipazioni: i ripensamenti di Salvo

L’affezionato pubblico che da anni segue Il Commissario Montalbano sa bene che Salvo non si è mai trasferito a Genova, nonostante nella quinta puntata l’intenzione de Il giovane Montalbano sembri questa. Un cambiamento radicale della sua vita che Montalbano Junior farebbe solo per non perdere la sua Livia (Sarah Ferbelbaum), che lo ha lasciato perchè non può vivere accanto a lui, che per il suo lavoro rischia la vita ogni giorno. Questa decisione di Livia ha destabilizzato il commissario, facendolo cadere tra le braccia di un’altra donna, e per questo ha deciso di andare a Genova. Il giovane Montalbano, però, non ha lasciato mai la sua Vigata e le anticipazioni del 19 ottobre raccontano ai telespettatori come è maturata questa scelta che ha dato un destino, così, particolare alle vite di Salvo e Livia e alla loro storia d’amore. Perchè, in fondo, come ha detto recentemente in un’intervista Michele Riondino, il bravo attore pugliese che interpreta il commissario da giovane, il pubblico che segue numerosissimo la fiction lo fa anche perchè, grazie a questa serie, può conoscere meglio questo personaggio così amato. Nell’ultima puntata de Il giovane Montalbano, intitolata Un’albicocca, Salvo comincia ad avere ripensamenti, striscianti e insidiosi che fanno vacillare la sua sicurezza.

Il giovane Montalbano: la strage di Capaci che cambia tutto

Livia è già a Vigata, pronta per aiutarlo a traslocare ma le anticipazioni de Il giovane Montalbano mostrano ai telespettatori un commissario che è sempre meno contento di partire, anche se non riesce ad ammetterlo. Lasciare la Sicilia, Vigata, il commissariato significa per lui chiudere con tutto ciò che, fino a quel momento, ha rappresentato la sua vita, la sua storia. Così, Montalbano si butta nel lavoro e dà una mano a Augello (Alessio Vassallo), che ha preso il suo posto, a risolvere l’intricato caso dell’omicidio di una ragazza, di cui è stato proprio lui a ritrovare il cadavere in un’auto finita fuoristrada. Risolto il caso, la partenza non si può più rinviare e Salvo è pronto. Fa un ultimo bagno nel suo mare ma non ce la fa ad andare a salutare i suoi colleghi. Così sale in macchina, pronto a ricominciare a Genova. C’è qualcosa di strano, però, mentre Il giovane Montalbano percorre le strade di Vigata, la città è deserta, immobile. E’ il 23 maggio del 1992 ed è successa qualcosa che ha cambiato per sempre la vita dei siciliani e non solo: Giovanni Falcone è stato ucciso a Capaci, a morire con lui la moglie e gli agenti della scorta. Questo tragico evento cambia anche la vita e il destino di Montalbano. Le anticipazioni rivelano che Salvo corre in commissariato, dove trova i suoi colleghi sconvolti e attoniti. E, qui, capisce che non può partire e lasciare la Sicilia in un momento in cui è stata ferita così crudelmente. Telefona a Livia, che comprende la sua decisione e che si rende conto, pure, che continuerà ad amare quest’uomo, nonostante la distanza.

About Patrizia Gariffo

Ama scrivere e lo fa da sempre. Dopo la laurea in Lettere Classiche è diventata giornalista pubblicista e questo le ha permesso di avere diverse esperienze sia sulla stampa tradizionale che su quella online e le ha fatto apprezzare sempre di più questo lavoro. E' una persona molto riservata, non le piace mettersi in mostra, anche quando potrebbe farlo. Preferisce la sostanza all’apparenza e non sopporta gli opportunisti e chi si sente più di quello che in realtà vale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *