Maria De Filippi (quasi) imbattibile: la scommessa che Mediaset perde di rado

By on marzo 12, 2016
foto conduttrice Maria De Filippi

Maria De Filippi battuta dai Pooh: Pequenos Gigantes chiude con il 17.9% di share

La scommessa è stata vinta. Anche se l’ultimo affondo non è andato a buon fine. L’ultima puntata di Pequenos Gigantes andata in onda ieri sera, dove sono stati ospiti Tina Cipollari e gli Stadio, ha convinto 3.851.000 di telespettatori per il 17.9% di share mentre su Rai Uno la serata speciale Pooh – Amici per sempre ha vinto la sfida degli ascolti raccogliendo davanti al televisore 5.487.000 spettatori e registrando il 22.85% di share. Nonostante questa solitaria sconfitta, Maria De Filippi, la mente dietro il successo del talent show per bambini, ha confermato di essere l’unica vera regina di Mediaset, l’unica ad aver avuto la piena libertà di affidare il programma in questione a Belen Rodriguez, stroncata dal critico Aldo Grasso, e già conduttrice di Tu sì que vales, oltre ad aver scelto consciamente di affidare le squadre dei piccoli giganti a Stefano De Martino, Rudy Zerbi, Kledi Kadiu e Maurizio Zamboni, tutte creature nate alla sua numerosa e benedetta corte. Senza contare gli ospiti che ogni venerdì si sono divertiti a giocare e a scherzare con i piccoli protagonisti dello show come Gerry Scotti, i The Kolors, Luca Laurenti (il suo amico/collega Paolo Bonolis sarà ospite di C’è posta per te questa sera) e la vulcanica Tina Cipollari, opinionista di Uomini e Donne, che chi più e chi meno sono legati e attratti dall’aura attorno alla potente conduttrice.

Maria De Filippi non perde (quasi) mai: Pequenos Gigantes sarà riconfermato?

Con Pequenos Gigantes, Maria De Filippi è riuscita a portare a casa ancora una volta il consenso da parte del pubblico. L’inarrestabile conduttrice di Mediaset conferma programma dopo programma che la sua presenza (anche solo dietro le quinte come in questo caso) è di fondamentale e vitale importanza per il sostentamento dell’azienda per cui svolge il suo lavoro. I suoi programmi all’attivo – Uomini e Donne, Amici, C’è posta per te, Tu sì que vales e ora anche Pequenos Gigantes – sono tutte frecce affilate che, scagliate con precisione e abilità, riducono a brandelli le vesti e lacerano le carni dei programmi concorrenti che si schiantano inevitabilmente contro colei che è a tutti gli effetti il muro televisivo oltre il quale non si può sperare di trovare la cornucopia della vittoria perché (quasi) impossibile da valicare. Pochi avrebbero scommesso sulle vittorie portate a casa da Pequenos Gigantes – un misto tra Amici, Chi ha incastrato Peter Pan? e Tu sì que vales -, ma, nonostante le critiche feroci dei recensori, e nonostante la sconfitta di ieri sera, il pubblico ha apprezzato il prodotto firmato da Maria De Filippi che ha affondato Cosi lontani così vicini di Al Bano e Romina Power. C’è una sola domanda che il pubblico si sta ponendo: Pequenos Gigantes verrà riconfermato?

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Vicecaporedattore de LaNostraTv dal 2016 e Caporedattore dal 2017, scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

2 Comments

  1. Pingback: Uomini e Donne, Lucas bacia Carolina: sarà lei la scelta? | LaNostraTv

  2. Pingback: Belen Rodriguez promossa con Pequeños Gigantes. Clerici e Scotti silurati? | LaNostraTv

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *