Estate in diretta: morta l’inviata Anna Maria Jacobini. Le cause

By on luglio 30, 2016
foto Anna Maria Jacobini

Estate in diretta in lutto: Anna Maria Jacobini è morta

L’ultimo fine settimana di luglio verrà ricordato senza dubbio come un weekend luttuoso per il mondo della moda e dello spettacolo in generale: nella giornata di ieri è venuta infatti a mancare Marta Marzotto, che si è spenta all’età di 85 anni. Oggi, invece, è scomparsa la popolarissima attrice comica Anna Marchesini, morta all’età di 63 anni. E poche ore dopo la notizia del decesso della Marchesini, un altro lutto ha colpito il mondo della Tv e in particolare del giornalismo: è infatti morta l’inviata di Estate in diretta Anna Maria Jacobini. Come rivelato da diverse fonti, la giornalista si trovava a Cracovia per seguire per la RAI il viaggio di Papa Francesco in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù. La Jacobini stava lavorando per il rotocalco quotidiano di Rai1 Estate in diretta, condotto da Arianna Ciampoli, Salvo Sottile ed Eleonora Daniele, ma anche per la trasmissione di comunicazione religiosa A Sua Immagine di Lorena Bianchetti.

E’ morta Anna Maria Jacobini, inviata de La vita in diretta

A quanto pare Anna Maria Jacobini ha avuto un malore in hotel a Cracovia prima di presentarsi per la cena dov’era attesa dai colleghi. L’inviata si sarebbe diretta nella sua camera d’albergo per prepararsi, stanza dalla quale non è più uscita. Ed è lì che l’hanno rinvenuta, preoccupati per la sua prolungata assenza, i colleghi. La Jacobini potrebbe essere stata stroncata da un infarto, anche se non c’è ancora nessuna conferma ufficiale in merito. Condoglianze alla famiglia da parte della redazione de LaNostraTv.

About Alessio Cimino

Toscano verace, è nato a Pietrasanta (Lucca) in un lunedì di qualche anno fa. Dopo il diploma Tecnico Sociale si è laureato in Lettere e Filosofia indirizzo Musica e Spettacolo nella città dove Manzoni sciacquava i panni nell'Arno. Quindi, mosso dalla volontà di vivere un'esperienza internazionale, si è trasferito a Londra per 4 anni, dove ha imparato l'inglese e ha svolto i lavori più disparati. Ha poi deciso di tornare in Italia, precisamente a Milano, dove può seguire il mondo televisivo da vicino.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *