Domenica Live, Paola Turci sull’incidente: “Mi sentivo la faccia aperta”

By on marzo 12, 2017
Foto Paola Turci Domenica In

Domenica Live: Paola Turci racconta la sua drammatica esperienza

A Domenica Live la prima storia che ha commosso lo studio è stata sicuramente quella che ha visto come protagonista Paola Turci, la quale ha ricordato alle telecamere di Canale 5 il suo passato drammatico. Paola è infatti entrata in studio con un regalo per la conduttrice Barbara d’Urso: in mano ha portato una fotografia formato grande in bianco e nero, che la ritraeva con gli occhiali da sole, portati all’epoca per coprire le cicatrici in viso, proprio insieme a Barbara, che per sostenerla, si era messa anche lei degli occhialoni scuri. Impossibile quindi non ricordare in studio il suo incidente: Paola Turci ha dichiarato che quella maledetta sera aveva preso lei il volante, in quanto il suo driver era molto stanco. Tuttavia, ha ammesso che stava attraversando un periodo infelice, anche se si sentiva onnipotente ed invincibile. Proprio per questo nonostante guidasse, aveva preso il cellulare in mano, che l’aveva distratta.

Paola Turci e la dichiarazione a Domenica Live sull’incidente

Paola Turci ha affermato infatti che mentre guidava le si era spento il cellulare, e quindi si era distratta per vedere cosa fosse successo. Mentre cercava di collegare il cellulare con la presa dell’accendino della macchina, il suo driver le aveva urlato di stare attenta: la cantante aveva poi alzato lo sguardo, e stava infatti per finire in un burrone. Senza pensarci due volte, aveva sterzato ed era andata verso il guardrail, pensando che la macchina si potesse fermare: invece l’automobile si è capottata in se stessa per diversi metri sulla strada. Prima di svenire, ha raccontato Paola a Domenica Live, si era sentita tutta la faccia aperta, ed il sangue che sgorgava copioso dalle ferite le aveva provocato una sensazione indescribile. Paola Turci è comunque rinata, dopo ben cento operazioni e cento punti nel solo viso: l’incidente è ormai qualcosa che appartiene al passato. In studio sono infine intervenute sia la sorella che la cugina, che l’hanno fatta emozionare fino alle lacrime.

About Nicolo' Cenci

Classe 1992. Laureando alla Magistrale in Televisione e New Media presso l'Università di Lingue e Libera Comunicazione IULM di Milano, è appassionato di scrittura e recensioni. Television e Social Network addicted; always connected; attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *