Christian De Sica parla del suo passato a Domenica In

By on ottobre 15, 2017
Foto Christian De Sica ospite Domenica in

Domenica In: il ricordo emozionante di Christian De Sica

Si è aperta questa domenica questa nuova edizione di Domenica In, condotto dalle sorelle Parodi, Cristina e Benedetta, e successivamente da Claudio Lippi. Le sorelle Parodi hanno quindi accolto in studio il primo grande ospite ad aver suonato il campanello di questa nuova stagione: l’attore e regista Christian De Sica. Il primo ricordo di Christian è sicuramente legato al padre Vittorio, uno dei più grandi registi italiani, vincitore di ben quattro premi Oscar. De Sica ha anche ricevuto il bellissimo messaggio della sorella Emi, che, avendo una madre diversa dalla sua e da quella del fratello Manuel (scomparso nel 2014), ha avuto modo di conoscere quando era un po’ più grande, oltre a quello del conduttore Maurizio Costanzo e al video-messaggio dell’amico Carlo Verdone, che oltre a essere suo collega, è anche suo cognato, essendo il fratello della moglie Silvia, sposata nel 1980, che ha voluto riportare alla mente le simpatiche avventure che i due hanno vissuto durante il periodo delle scuole superiori.

Christian De Sica si racconta a Domenica In da Cristina e Benedetta Parodi

Dopo questi video-messaggi e un paio di simpatici intermezzi musicali, Christian De Sica, durante questa prima puntata di Domenica In, ha dovuto raccontare la storia legata dietro tre oggetti nascosti sotto tre cloches. Il primo oggetto è stato un mini frac, sempre legato al padre Vittorio, che da bambino faceva da regista alle scenette dei figli, mentre il secondo oggetto è legato alla moglie Silvia: uova e pancetta.

Silvia, sta tranquilla, che da oggi se magna!

È stata la frase pronunciata dall’attore alla moglie una volta accettato il suo primo ruolo importante, dopo un periodo difficile a causa dei numerosi debiti lasciatigli dal padre. L’ultimo oggetto, invece, è stato un ombretto grigio, legato ancora a Vittorio De Sica.

A un certo punto chiamano il volo, mia madre si fa il piantarello, mentre mio padre semplicemente mi fa: Christian, ricordati, prima di entrare in scena, un’ombra di grigio sulle palpebre!

Ha voluto ricordare Christian, riportando alla mente il periodo in cui, a 18 anni, decise di fare esperienza in Sud America. Alla fine è stata la volta delle domande poste all’attore da parte di Cristina Parodi, suggerite però dal suo grande amico Totò, che gli ha fatto riportare alla mente quella volta in cui, da ragazzo, raccolse e tenne per sé 50000 lire cadute dalla tasca dell’attore e regista statunitense Charlton Heston, in quel momento visibilmente ubriaco.

About Ilaria Capozzi

Classe 1996, Napoli. Diplomata al Liceo Scientifico e studentessa di Fisioterapia all'Università, da sempre con una passione per la lettura e per la scrittura, che non vuole smettere di coltivare nonostante tutti gli altri impegni. Appassionata soprattutto di serie tv, film e programmi di cucina di ogni tipo. Scrive per LaNostraTv da Luglio 2017.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *