X


Quarto Grado, anticipazioni 13 marzo: i risvolti sulla scomparsa di Roberta Ragusa

Scritto da , il Marzo 12, 2015 , in Personaggi Tv Tag:, , ,
foto Roberta Ragusa

La misteriosa sparizione di Roberta Ragusa, della quale non si hanno più tracce dalla notte tra il 12 e il 13 gennaio 2012, è stato l’argomento principale della puntata di “Chi l’ha visto?” andata in onda ieri sera su Rai3 con Federica Sciarelli, che ha dedicato ampio spazio a questo preoccupante caso di scomparsa (leggi qui se non hai seguito la trasmissione e vuoi saperne di più) e sarà documentata anche domani sera a Quarto Grado, il programma di approfondimento giornalistico di Rete4 targato Videonews.

Nuovo appuntamento, dunque, con la cronaca nera e i casi di scomparsa raccontati da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero, che nella puntata della settimana scorsa, andata in onda venerdì 6 marzo, oltre alla sparizione di Roberta Ragusa, hanno ripercorso la triste vicenda di Elena Ceste e l’efferato omicidio di Yara Gambirasio (leggi qui il resoconto della puntata, se non hai seguito il programma).

Assolto perchè “il fatto non sussiste”. Il GUP del Tribunale di Pisa ha prosciolto così Antonio Logli dalle accuse di omicidio e distruzione di cadavere, evitando di farlo andare a processo. Le motivazioni della sentenza verranno depositate entro 90 giorni. Rabbia e indignazione da parte dei familiari di Roberta, in quanto gli indizi che mirano a pensare che l’uomo sia colpevole, sono tanti: tra questi, le sue numerosissime contraddizioni, che hanno subito fatto puntare i sospetti su di lui nel periodo succesivo alla scomparsa della donna.

L’uomo, tuttavia, si è sempre professato innocente e ha invitato gli investigatori a cercare Roberta ovunque, sostenendo che sia ancora viva e si sia allontanata volontariamente, ipotesi non supportata da alcuna prova e apparsa da sempre inverosimile. Una vicenda drammatica, con tantissimi punti ancora oscuri, primo fra tutti l’assenza del corpo della donna, mai rinvenuto. Quarto Grado domani sera cercherà di tirare le somme e far luce su questo misterioso caso, che chissà per quanto tempo ancora non conoscerà la parola “fine”. Appuntamento alle 21.15 su Rete4. Da non perdere…