X


Striscia la notizia sospende gli inviati Fabio e Mingo: mistero sulle cause

Scritto da , il Aprile 24, 2015 , in Programmi Tv Tag:, ,
foto striscia la notizia

Incredibile quanto successo ieri sera durante la puntata di Striscia la notizia, il tg satirico ideato da Antonio Ricci e condotto, in questo periodo, da Ficarra e Picone: gli inviati Fabio e Mingo sono stati sospesi fino a data da destinarsi. Dopo Fiorello che si è beccato il tapiro d’oro da parte di Valerio Staffelli per la polemica dei giorni scorsi con Maurizio Costanzo e Vittorio Sgarbi e dopo un servizio su Stefano Callegaro e la sua non idoneità a partecipare a Masterchef Italia 4 in quanto cuoco professionista, l’annuncio a sorpresa da parte del Gabibbo.

“Dato che noi non siamo Masterchef, abbiamo sospeso Fabio e Mingo per alcune segnalazioni giunte alla redazione pugliese di Striscia e saranno sospesi finchè non le avremo verificate”. Mistero sulle cause, non sono state fornite ulteriori spiegazioni. Fabio e Mingo, ovvero Fabio De Nunzio e Domenico De Pasquale sono gli inviati pugliesi di Striscia la notizia, collaborano al programma dal lontano 1997. Aspetto caratteristico della coppia è il comportamento di Fabio che, davanti alle telecamere, segue Mingo senza mai proferire parola. I due hanno sempre realizzato servizi di grande interesse, occupandosi in particolare di sprechi, lentezze burocratiche, di strade interrotte e mai portate a termine.

L’ultimo servizio realizzato da Fabio e Mingo per Striscia la notizia riguardava la Asl di Pescara e il direttore generale della struttura sanitaria al quale era stato consegnato un provolone vero, secondo lo stile del duo. Contro il tg satirico sarebbe partita una denuncia per calunnia e diffamazione per aver trasmesso immagini inesatte, secondo quanto affermato dallo stesso direttore generale Claudio D’Amario. Al momento quelle che circolano sono solo indiscrezioni: non ci sono conferme né sulla denuncia né tantomeno sul fatto che la sospensione di Fabio e Mingo sia legata a questo servizio.

Certo è che una trasmissione come Striscia la notizia, da sempre in prima linea per difendere i cittadini e scoprire le magagne, non può far finta di niente di fronte a delle segnalazioni che riguardano degli inviati storici del programma: è giusto verificare e accertare la verità. Sicuramente appena la vicenda si sarà chiarita, Striscia la notizia e il patron Antonio Ricci forniranno ulteriori dettagli su quanto accaduto. In attesa della replica dei diretti interessati che ancora non c’è stata, i fans del tg satirico chiedono a gran voce dei chiarimenti. La speranza di tutti è che Fabio e Mingo, che hanno smascherato truffatori di ogni genere, non abbiano commesso nulla di spiacevole e possano ritornare presto a ricoprire il loro ruolo di inviati a Striscia la notizia.