X


Il Volo inizia il conto alla rovescia per il tour 2015. L’adrenalina parte dai social

Scritto da , il Maggio 27, 2015 , in Festival di Sanremo Tag:, ,
foto il Volo

Nuovi orizzonti per il Volo. Chiusa da pochi giorni l’esperienza (con tanto di polemica consumata a Pomeriggio Cinque) dell’Eurovision Song Contest, sale l’attesa per l’avvio del Live Tour 2015. Il countdown è iniziato per Piero Barone, Ignazio Boschetto e Gianluca Ginoble, che a giugno daranno il via alla tournèe in giro per l’Italia, portando i loro successi, compreso ovviamente “Grande Amore”, tra Roma, Trieste, Brescia e tante altre piazze dello stivale.

“Non vediamo l’ora di cominciare il Live Tour 2015! Siete pronti?”. Con questa frase sulla loro pagina ufficiale facebook e sul profilo twitter, gli artisti hanno commentato gli ultimi giorni di attesa prima dell’avvio della tournèe. Parole cariche d’emozione che hanno mandato in delirio i fans, tanto da riempire con una valanga di like il post. L’adrenalina parte dai social per il trio nato nella seconda edizione del talent show di Antonella Clerici: “Ti lascio una canzone”.

Il tour partirà il 12 giugno a Locarno in Svizzera presso Piazza Grande, per approdare poi a Roma in tre date d’eccezione dal 22 al 24 all’Auditorium Parco della Musica. Il mese di luglio si aprirà, invece l’11 a Trieste con l’esibizione in Piazza Unità D’Italia. Il 13 il gruppo sarà a Piazza della Loggia a Brescia e il 17 a Marostica, presso Piazza degli Scacchi.

Le ultime due date di luglio saranno invece il 18 a Cervia, a Piazza Garibaldi, e il 23 a Cernobbio, presso Villa Erba, per proseguire poi ad agosto e settembre con altre tappe, tutte all’insegna della musica. La corsa continua per i ragazzi de Il Volo. Il 2015 per loro si è aperto tra un trionfo e l’altro, con la vittoria al 65° festival di Sanremo, con il brano “Grande Amore”, e il terzo posto, con tanto di ovazione del pubblico, all’Eurovision Song Contest pochi giorni fa.

Un anno da incorniciare, segnato da successi, ma purtroppo, come spesso accade quando si arriva in alto, anche da polemiche (tra queste quella, all’indomani di Sanremo, con Tony Renis e Roberto Cenci, ai quali il Volo ha risposto prontamente). Polemiche che non hanno però annebbiato nemmeno per un secondo il talento inconfondibile del terzetto nostrano.