X


La prova del cuoco 2015/2016: chi condurrà la nuova edizione?

Scritto da , il Maggio 11, 2015 , in Programmi Tv Tag:, ,
foto logo La prova del cuoco

Chiuderà i battenti (solo temporaneamente) sabato 30 maggio, quando saluterà come ogni anno i telespettatori spegnendo le telecamere per la pausa estiva: La prova del cuoco si appresta dunque a chiudere le proprie cucine e a spegnere i fornelli più famosi d’Italia dopo un’altalenante stagione iniziata lunedì 8 settembre 2014 e che ha visto, fino al 20 marzo, anche la messa in onda del famoso ma poco fortunato spin-off pomeridiano dal titolo Dolci dopo il Tiggì, una sorta di torneo tra giovani pasticceri conclusosi prima di Pasqua con l’assegnazione di un montepremi di 100.000 euro assegnato al vincitore, che dovrà utilizzare il capitale in questione per aprire una pasticceria.

Ma come ogni volta che una stagione volge al termine, la domanda che in molti si pongono è: chi condurrà la prossima edizione? Dopo 15 anni (quasi) ininterrotti di conduzione firmata Antonella Clerici (rimasta lontana dalle cucine del Nomentano 3 solo nel periodo della maternità, quando a condurre La prova del cuoco è stata Elisa Isoardi), la regina dei fornelli di Rai1 verrà riconfermata per l’ennesima volta alla guida del suo amatissimo cooking show? Forse si, forse no…

Non è stata una stagione facile per La prova del cuoco in termini di ascolti: Barbara Palombelli con il suo Forum, punta di diamante del palinsesto di Canale 5, ha infatti dato molto filo da torcere all’Antonellina nazionale, che non ha mai mollato ma che forse ha “peccato” di esposizione eccessiva, essendo stata per quasi 7 mesi in video due volte al giorno e attualmente in onda persino il sabato sera con lo sfortunato Senza Parole. Esposizione esagerata, che forse ha creato una sorta di disaffezione nei suoi confronti da parte dei telespettatori.

Non si sa se sono fondate le voci che qualche settimana fa si sono diffuse in rete parlando di un’ipotetica sostituzione della conduttrice a partire da settembre. Certamente La prova del cuoco ha bisogno di un rinnovamento: da tanti (troppi) anni si alternano nelle cucine di Rai1 sempre le stesse rubriche e gli stessi volti (le varie Moroni, Spisni, Messeri, Landra e Cattelani, oltre a Barzetti, Bonci, Sorbillo, Pascucci, Ribaldone e non solo). Novità molto apprezzata (una delle poche) dell’edizione che sta per concludersi, è senza dubbio la presenza fissa del cuoco salutista Marco Bianchi.

Chi condurrà dunque l’edizione 2015/2016? Non si sa ancora nulla di certo, come certa non è la riconferma di Antonella Clerici. Ipotizzare una promozione della Balivo su Rai1 alla guida del cooking show (al quale pare un tempo abbia aspirato, prima di approdare a Detto Fatto), è un po’ azzardato. Pensare ad un possibile ritorno di Elisa Isoardi, che dovrebbe di conseguenza lasciare il suo A Conti Fatti nonostante gli ottimi ascolti ottenuti quest’anno, è ugualmente azzardato. Chissà invece che (nell’estrema ipotesi della sostituzione) la Rai non decida di affidare il programma ad Arianna Ciampoli, che a settembre sarà fresca di “test” reduce da Mezzogiorno Italiano, oppure alla più matura ed evergreen Lorella Cuccarini, per anni protagonista dello spot di un noto marchio di cucine? Ultima ipotesi (poco accreditata), l’arrivo di Georgia Luzi, molto amica di Antonella, da tanto tempo in panchina…

E’ comunque prematuro fare ipotesi fino a metà giugno, quando verranno presentati ufficialmente i palinsesti della prossima stagione televisiva. Certamente qualcosa nel programma (e in generale in Rai) cambierà in modo significativo a partire da settembre. Staremo a vedere se la conduttrice lombarda riuscirà ad accaparrarsi la guida della trasmissione culinaria più famosa della Tv ancora una volta o sarà costretta, suo malgrado, a mollare l’osso dopo 15 anni di onorata conduzione. All’inizio della puntata di oggi (scopri cliccando qui tutte le ricette proposte) Antonellina ha asserito “presto non mi vedrete per un bel pezzo”, facendo riferimento all’ormai imminente fine del programma. Presagio di uno stop forzato che andrà ben oltre la pausa estiva? Chi lo sa…