X


La prova del cuoco, 18 settembre: indovina chi viene a pranzo?

Scritto da , il Settembre 18, 2015 , in Programmi Tv Tag:,
foto spaghetti con le cozze

La prova del cuoco, chi batterà Gilberto Rossi

Finisce oggi la seconda settimana de La prova del cuoco. La rubrica iniziale, questa settimana giudicata da Carlo Cambi, è arrivata alla manche finale con un montepremi di 400 €, che le concorrenti non sono riuscite a conquistare. Il venerdì tradizionale de La prova del cuoco porta il nome di Gianfranco Pascucci, che oggi ha deliziato il pubblico in studio e da casa con degli spaghetti con le cozze alla puttanesca. Spazio anche a Daniele Reponi e ai suoi panini di Modena, mentre la rubrica Indovina chi viene a pranzo ha ospitato il veneziano Marco Favaretto. La puntata di domani sarà invece dedicata a Il Campanile Italiano, con il giudice imparziale Beppe Bigazzi, mentre Marco Di Buono conduce lo spazio Il piatto della domenica. Come di consueto, la settimana de La prova del cuoco non ha deluso i telespettatori. Primi piatti, dolci e sfiziosi aperitivi hanno caratterizzato le puntate appena trascorse. Dal risotto caprese di Sergio Barzetti, fino al melone al Porto di Cesare Marretti, passando per gli involtini di peperoni e vitello di Luisanna Messeri. Un tripudio di ricette che si arricchisce oggi delle prelibatezze di Gianfranco Pascucci e Marco Favaretto. Ecco le ricette de La prova del cuoco di oggi, 18 settembre 2015.

Ricette La prova del cuoco, spaghetti alle cozze alla puttanesca

Gianfranco Pascucci presenta la ricetta di Venerdì Pesce. Ecco dosi e ingredienti per prepararla: 300 g di spaghetti, 200 g di passata di pomodoro, 100 g di pomodorini, 1 spicchio d’aglio, 1/2 peperoncino poco piccante, 10 g di alici in olio, olive, capperi e prezzemolo, olio extravergine d’oliva. Per le cozze: 1 spicchio d’aglio, 300 g di cozze, 3 gambi di prezzemolo, 1/2 bicchiere di vino bianco. Per guarnire: foglie di prezzemolo e ricotta salata. Procedimento: in una padella, realizzare il soffritto con l’aglio tritato e il peperoncino. Unire le alici, far sciogliere bene e aggiungere i capperi e i pomodorini tagliati a pezzetti. Sfumare con il vino bianco e bagnare con poco brodo. Cuocere a fiamma vivace e aggiungere il prezzemolo e le olive. In una seconda padella, preparare un altro soffritto con l’olio, l’aglio schiacciato e il gambo del prezzemolo. Pulire le cozze e versarle in padella. Cuocere fino a un paio di minuti dopo l’apertura dei gusci. Intanto, lessare gli spaghetti e scolarli al dente. Condire la pasta con il sugo alla puttanesca, quindi aggiungere le cozze aperte e completare con un po’ di ricotta salata.

[imagebrowser id=14712]