X


Non è stato mio figlio, trama prossime puntate: Andrea è in prigione

Scritto da , il 16 Marzo, 2016 , in Serie & Film Tv
foto gabriel garko

Non è stato mio figlio, trama terza puntata: chi odia i Geraldi?

Il ritorno alla fiction di Gabriel Garko, in compagnia della fidanzata Adua Del Vesco, ha avuto un’accoglienza tiepida da parte del pubblico. La prima puntata di Non è stato mio figlio, trasmessa ieri sera, infatti, ha avuto 3.271.000 telespettatori ottenendo il 12.93 % di share e perdendo la gara degli ascolti con la proposta offerta da Rai 1 Baciato dal sole, che ha incollato davanti al video 3.466.000 italiani con il 14.11 % di share. La famiglia Geraldi, che il pubblico ha conosciuto nelle prime due puntate di Non è stato mio figlio, la seconda andrà in onda questa sera, è in profonda crisi, dopo la morte di Barbara (Benedetta Gargani) qualcuno trama per distruggere l’impero economico della famiglia. Un tassello di questa trama è far incriminare Andrea (Gabriel Garko) dell’omicidio di una ballerina del locale di spogliarelli che lui frequenta e dove ha conosciuto e si è innamorato di Nunzia (Adua Del Vesco). Così, le anticipazioni della terza puntata di Non è stato mio figlio, che andrà in onda martedì 22 marzo, partono proprio dall’incriminazione del primogenito dei Geraldi che viene accusato di aver ucciso Ornella (Maylin Aguirre), una ballerina. Andrea, però, sostiene di avere un alibi per l’orario in cui è avvenuto l’omicidio. L’uomo dice di essere stato in compagnia della sua ex fidanzata Rebecca (Anna Favella), che viene convocata in commissariato.

Non è stato mio figlio, trama quarta puntata: i segreti di Carlotta

Intanto Anna (Stefania Sandrelli) continua ad essere convinta dell’innocenza di suo figlio e, come gli altri protagonisti di Non è stato mio figlio, non capisce che cosa stia succedendo alla sua famiglia e chi possa odiarli così tanto per fare tutto questo. A complicare ancora di più la situazione è la piccola Carlotta (Aurora Giovinazzo), la figlia di Alina (Roberta Giarrusso) la moglie di Roberto Geraldi (Massimiliano Morra), che comincia a rivelare i segreti che custodisce e a dire che ad odiare la loro famiglia è il misterioso Carlos (Stephen Kaefer). Tutto precipita, poi, nella quarta puntata di Non è stato mio figlio, che verrà trasmessa su Canale 5 mercoledì 23 marzo, perchè l’alibi di Andrea non regge e il rampollo dei Geraldi viene arrestato. L’uomo, così, viene portato in prigione. Andrea viene condotto nello stesso carcere in cui è recluso Amedeo Strada (Gaetano Amato), il boss che il padre di Barbara, Pietro (Bruno Eyron), crede che sia implicato nel rapimento del figlio di sua figlia.