X


Affari Tuoi, caso Flavio Insinna: vertici Rai a rischio denuncia

Scritto da , il maggio 26, 2017 , in Personaggi Tv
foto Flavio Insinna

Flavio Insinna, Codacons annuncia: “Vertici Rai prendano provvedimenti o scatta la denuncia”

In seguito ai fuori onda con le offese di Flavio Insinna trasmesse in ben due puntate da Striscia la Notizia, il Codacons ha affermato di voler denunciare la Rai e i vertici dell’azienda per ‘discriminazione sul luogo di lavoro’, nel caso in cui non adotteranno nell’immediato provvedimenti contro il conduttore di Affari Tuoi. Non sono quindi bastate le scuse fatte da Insinna in un lungo post su Facebook a calmare le acque: il Codacons ha deciso infatti, attraverso un comunicato diramato oggi 26 maggio, di richiedere provvedimenti immediati sulla condotta dell’attore romano. In caso di risposta negativa da parte dell’azienda, verrà mandata quindi una denuncia contro la Rai e i suoi vertici per discriminazione sul luogo di lavoro. Il presidente Carlo Rienzi ha infatti ritenuto inaccettabile che il direttore di rete abbia usato il pugno di ferro con Paola Perego (con il caso Parliamone Sabato) ma abbia espresso solidarietà nei confronti di Flavio Insinna e Affari Tuoi. Di seguito le parole esatte dichiarate dal presidente.

Flavio Insinna ancora nei guai dopo lo scandalo Affari Tuoi

Nel comunicato si è evinto infatti che secondo Carlo Rienzi la Rai sembrerebbe seguire il principio del due pesi e due misure. Infatti, come annunciato dal presidente di Codacons, ha chiuso in tutta fretta Parliamone Sabato di Paola Perego, accusata tra l’altro di essere l’unica responsabile di tutto il talk sulle donne dell’Est, ed invece ha dimostrato clemenza e solidarietà nei confronti di Flavio Insinna. Rienzi ha ritenuto il comportamento del conduttore di Affari Tuoi di una violenza verbale gravissima, perpetrata nei confronti delle donne e delle concorrenti rivolte in pubblico. Inoltre ha classificato inqualificabile e ‘da branco’ il comportamento dei vertici Rai, atteggiamento che gli utenti non possono tollerare. Proprio per questo, il Codacons ha concluso con tali parole:

“Chiediamo all’azienda di adottare provvedimenti immediati verso Insinna; in caso contrario, saremo costretti a denunciare la rete e i vertici di Rai1 per discriminazione sul luogo di lavoro, considerato il diverso trattamento riservato a Paola Perego.”

About Nicolo' Cenci

Classe 1992. Laureato alla Magistrale in Televisione e New Media presso l'Università di Lingue e Libera Comunicazione IULM di Milano, è appassionato di scrittura e recensioni. Television e Social Network addicted, always connected, attratto da gossip, trash, pop music, events, horror books/films/tv series. Lavora attualmente in ufficio Communication and Marketing presso l'azienda AC e ovviamente scrive in qualità di redattore per il blog LaNostraTV.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *