X


Di padre in figlia: Cristiana Capotondi e la confessione intima

Scritto da , il Maggio 2, 2017 , in Serie & Film Tv Tag:,
foto Cristiana Capotondi

Cristiana Capotondi, Di padre in figlia: l’amore e il lavoro

Protagonista agguerrita e delicata della fiction Di padre in figlia, Cristiana Capotondi è tornata a parlare della sua vita privata. Legata da diversi anni al conduttore Andrea Pezzi, l’attrice romana avrebbe svelato dettagli importanti della sua vita sentimentale sulle pagine di Grand Hotel. Classe 1980, l’artista ha spesso raccontato di non essere alla ricerca di un figlio, almeno per il momento, e di vivere la maternità grazie al rapporto con la nipotina e con i figli delle sue amiche. L’attrice che ha dato un volto al personaggio di Maria Teresa in Di padre in figlia, ha svelato di non puntare sul matrimonio, considerandosi già sposata con il compagno Andrea Pezzi. Cristiana Capotondi avrebbe ammesso di non credere molto nei contratti sentimentali, come appunto quello del matrimonio, ma di essere favorevole all’idea di scegliersi quotidianamente.

Di padre in figlia: la vita privata di Cristiana Capotondi

Intervistata da Grand Hotel, Cristiana Capotondi avrebbe ammesso di avere una visione particolare del rapporto a due, sottolineando che l’amore, per essere tale, dovrebbe garantire la libertà di terminare. L’attrice ha affermato di essere legata da un forte sentimento ad Andrea Pezzi e non da un contratto, come appunto il matrimonio. Cristiana Capotondi ha raccontato di aver vissuto un periodo volontario di amore platonico con il compagno che li avrebbe avvicinati ancora di più, fortificando il loro rapporto. Questa sera Cristiana Capotondi sarà protagonista dell’ultima puntata di Di padre in figlia. Il personaggio di Maria Teresa, in punta dei piedi, darà il via a una rivoluzione in casa Franza, spronando le sorelle a risollevare l’azienda di famiglia, dopo la morte di Antonio e lo scandalo legato al contrabbando. La caparbietà di Maria Teresa, nella fiction Di padre in figlia, riuscirà a cambiare Giovanni. L’uomo si pentirà per i comportamenti passati e rivaluterà le figlie, da sempre sottovalutate.