Eleonora Daniele da record: Storie Italiane leader d’ascolti

By on novembre 10, 2018
foto Eleonora Daniele, storie italiane

Storie Italiane vola: nuovo record d’ascolti per Eleonora Daniele

Non si ferma il successo di Storie Italiane, il fortunato programma della tarda mattinata di Rai1 condotto brillantemente da Eleonora Daniele, che nella puntata di ieri, venerdì 9 novembre 2018, l’ultima della settimana, ancora una volta ha sfiorato il 20% di share confermandosi leader d’ascolti nella sua fascia oraria. A seguire Storie Italiane di Eleonora Daniele ieri sono stati esattamente 931.000 telespettatori con, appunto, quasi il 20% di share nella prima parte, aumentati a quasi 1 milione (esattamente 951.000) con circa il 18% di share nella seconda. Dati molto importanti, dunque, quelli registrati dalla Daniele, soprattutto in considerazione del fatto che il programma quest’anno, a differenza delle passate stagioni, ha una durata maggiore che lo porta allo scontro diretto con la prima parte di Forum di Barbara Palombelli, che quest’anno vince sistematicamente la sfida degli ascolti contro La prova del cuoco orfana di Antonella Clerici. Da sottolineare, inoltre, che Storie Italiane, alcuni anni fa era già stato testato nella fascia oraria delle 11.00 / 11.30 (quando ancora portava il vecchio titolo ‘Storie Vere’) con la conduzione di Georgia Luzi, non riscuotendo, però, buoni risultati in termini di ascolti, tanto da spingere i dirigenti Rai dell’epoca a sostituire la padrona di casa affidando la trasmissione, dall’edizione successiva, alla Daniele, reduce dai successi mietuti ogni domenica a mezzogiorno con Linea Verde.

Eleonora Daniele inarrestabile: ascolti sempre più alti per Storie Italiane

Una crescita che non si è mai fermata quella di Storie Italiane di Eleonora Daniele, che edizione dopo edizione è riuscita a fidelizzare con una fetta di pubblico sempre maggiore, tanto da meritarsi, nella passata stagione tv, l’arduo compito di rilanciare persino il sabato pomeriggio di Rai1 rimasto orfano di Paola Perego, ingiustamente allontanata dopo la chiusura improvvisa di Parliamone Sabato. E anche contro un colosso come Verissimo la bella Daniele è riuscita ad imporsi, portando spesse volte a casa una media abbondante di 2 milioni di telespettatori. Tornando agli ascolti del mattino, come la curva dello share evidenzia, il picco nella mattinata di Rai1 molto spesso si ha proprio nella fascia oraria da anni affidata ad Eleonora Daniele, che si occupa di inchieste, denunce e molto altro, svolgendo un vero e proprio servizio pubblico (alcuni giorni fa un’inviata è stata aggredita in diretta). Per la conduttrice veneta, sempre premiata dal pubblico, non è quindi da escludere una promozione per la prossima stagione tv, magari in un programma ancora più prestigioso che potrebbe essere La vita in diretta (a lei non nuova, avendo timonato con successo ben 3 edizioni di Estate in diretta) o Domenica In che da settembre, probabilmente, Mara Venier lascerà in eredità a qualche collega nonostante il successo che sta ottenendo, avendo più volte dichiarato di aver accettato la conduzione di una sola edizione.

Eleonora Daniele tra Storie Italiane e Tv Talk

E’ ancora presto per fare previsioni sulla prossima stagione tv, ma gli ottimi risultati che Storie Italiane sta riscuotendo fin dalla prima puntata, fanno ben sperare per la bravissima Eleonora Daniele, per la quale non è da escludere neppure un ritorno in prima serata, fascia oraria dalla quale manca ormai dai tempi di Ciak, si canta. Nel frattempo, proprio mentre scriviamo la conduttrice è ospite a Tv Talk, su Rai3, come da lei stessa annunciato ieri al termine della diretta di Storie Italiane, dove tornerà invece puntualissima lunedì mattina alle 10.00.

About Emanuele Fiocca

Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della RAI come Uno Mattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore dal 2014 al 2017, scrive per LaNostraTv dal 2012.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *