X


La porta rossa 2 con Lino Guanciale: anticipazioni prima puntata

Scritto da , il febbraio 5, 2019 , in Serie & Film Tv
Foto La porta rossa Cagliostro e Anna

Lino Guanciale in La porta rossa 2: trama prima puntata del 13 febbraio

L’attesa è terminata: dopo le repliche della prima stagione, mercoledì 13 febbraio debutterà, in prima serata su Rai2, La porta rossa 2. La fiction in sei puntate con Lino Guanciale e Gabriella Pession promette, ancora una volta, di lasciare i telespettatori con il fiato sospeso. Cosa accadrà nella prima puntata de La porta rossa 2? Lino Guanciale veste i panni del commissario di polizia Leonardo Cagliostro ucciso durante una sparatoria a Trieste. Il poliziotto rimane nel mondo dei vivi per indagare sul suo omicidio e proteggere la moglie Anna (Gabriella Pession) che aspetta un bambino da lui. Solo la medium Vanessa può vedere e parlare con Cagliostro. Nell’ultima puntata della prima stagione de La porta rossa, Anna ha scoperto che è stato Rambelli a uccidere suo marito. L’uomo ha sparato ad Anna che, trasportata d’urgenza in ospedale, è riuscita a “vedere” Cagliostro.

Anticipazioni La porta rossa 2, prima puntata: Cagliostro diventa papà

In un ultimo struggente confronto, Cagliostro ha chiesto scusa ad Anna e l’ha pregata di chiamare la loro bambina Vanessa. Il personaggio interpretato da Lino Guanciale sembrava finalmente sul punto di attraversare la porta rossa ma il ritrovamento di una foto di Rambelli con Jonas (Andrea Bosca) gli ha fatto cambiare idea: la sua missione sulla Terra non è ancora finita! Le anticipazioni della prima puntata de La porta rossa 2 svelano che Jonas si risveglierà dal coma dopo 30 anni e farà una rivelazione clamorosa: è stato Rambelli a sparargli! Cagliostro, intanto, assiste alla nascita di sua figlia ma una drammatica visione lo avverte del pericolo che corre la bambina. Il commissario, con l’aiuto di Vanessa, cerca di scoprire il legame tra l’omicidio nell’ex fabbrica di cui è sospettato Filip e la minaccia che incombe su sua figlia. La vittima era uno spacciatore che aveva contatti con Filip.

La porta rossa 2: le anticipazioni di Lino Guanciale sulla terza serie

Nella prima puntata de La porta rossa 2 inizia il processo a Rambelli, il quale dichiara che ad uccidere Cagliostro sarebbe stato Piras (Ettore Bassi). Lino Guanciale, che in un’intervista ha svelato perchè ha lasciato Che Dio ci aiuti, ha rivelato a Tv Sorrisi e Canzoni che potrebbe esserci la terza stagione de La porta rossa perchè “alcune porte si chiuderanno, ma resteranno tanti misteri da esplorare”. L’appuntamento con La prima puntata de La porta rossa 2 e Lino Guanciale che ha fatto un annuncio a La prima volta, è per mercoledì 13 febbraio in prima serata su Raidue.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *