X


La stagione della caccia, trama: Francesco Scianna svela un retroscena

Scritto da , il febbraio 19, 2019 , in Interviste
foto Francesco Scianna

La stagione della caccia, film Rai1: Francesco Scianna racconta cos’è successo sul set

Andrà in onda lunedì 25 febbraio in prima serata su Rai1 La stagione della caccia, film giallo nato dalla penna di Andrea Camilleri, già firma prestigiosa de Il commissario Montalbano. E a meno di una settimana dalla messa in onda de La stagione della caccia, l’attore Francesco Scianna si è raccontato sulle pagine di DiPiùTv, dove ha parlato delle riprese del film, svelando cos’è successo sul set:

Un giorno dovevo recitare battute molto lunghe, ma il vento ci stava facendo diventare pazzi […] era la scena più difficile e intensa […] i dialoghi rischiavano di non essere registrati in modo chiaro, con quel rumore. Alla fine ci sono riuscito

ha infatti raccontato Francesco Scianna su La stagione della caccia.

Francesco Scianna parla de La stagione della caccia: “Mi ha aiutato il mio angelo custode”

Oltre all’episodio della scena più difficile, su La stagione della caccia Francesco Scianna ha fatto anche una confessione, rivelando che Charlie Chaplin è per lui una sorta di angelo custode, che sente sempre accanto, dunque anche durante i ciak di questo nuovo film. “Mi dà serenità come un amico che ti resta accanto nei momenti più difficili. Nei momenti più duri ho pensato a lui” ha infatti dichiarato a tal proposito l’attore, prima di fare una rivelazione sul romanzo La stagione della caccia, dal quale è appunto tratto il film.

L’ho letto tutto d’un fiato prima di arrivare sul set. Sono un appassionato della scrittura di Andrea Camilleri, dei suoi personaggi ricci di sfaccettature e della sua Sicilia fatta di profumi, luci e tramonti.

La stagione della caccia: trama e anticipazioni del film con Francesco Scianna, in onda su Rai1

La stagione della caccia è ambientato nella Sicilia di fine Ottocento. Francesco Scianna interpreta il ruolo di Fofò La Matina, che ritorna a Vigata (città nella quale è ambientato anche Montalbano, del quale ieri Peppino Mazzotta ha parlato a La vita in diretta), sua cittadina d’origine. A Vigata il padre gli ha insegnato, fin da ragazzo, i segreti di alcune piante in grado di intervenire dove la medicina non arriva. Al suo ritorno in città, però, si verificano una serie di morti misteriose, tutte legate alla nobile famiglia dei Peluso. Fofò sarà dunque un tassello fondamentale per capire cosa c’è dietro tutte le morti nella famiglia Peluso, dato che sembra essere legato a tali tragedie…
L’appuntamento con La stagione della caccia con Francesco Scianna, Giorgio Marchesi, Alessio Vassallo e molti altri attori, è quindi fissato per lunedì 25 in prima serata su Rai1.

About Emanuele Fiocca

Attratto dalla televisione fin da bambino, ha maturato negli anni esperienze in diversi programmi della Rai come Unomattina in Famiglia, Mezzogiorno in Famiglia, Alle Falde del Kilimangiaro, L'Arena e Domenica In. Caporedattore de LaNostraTv dal 2014 al 2017, scrive per il blog dal 2012.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *