X


Temptation Island, Filippo Bisciglia: “Spero di diventare padre”

Scritto da , il 26 Luglio, 2019 , in Temptation Island
foto filippo bisciglia tale e quale show temptation island

Filippo Bisciglia sogna di diventare presto papà: la confessione

Presto Temptation Island finirà lasciando i telespettatori in attesa della versione vip. Poi verrà la volta di Uomini e Donne e la stagione televisiva tornerà ad allietare le case degli italiani. Nel frattempo Filippo Bisciglia si gode il meritato successo: l’edizione 2019 di Temptation Island ha raccolto ottimi ascolti (come ogni anno) confermandosi il programma estivo per eccellenza. Merito del cast, ovviamente, ma soprattutto del conduttore che guida il racconto con puntualità. Maria De Filippi l’ha scelto come conduttore non a caso: paziente, empatico, in grado di ascoltare e consolare; inoltre è fidanzato da più di dieci anni con Pamela Camassa con la quale vorrebbe allargare la famiglia. Infatti in una sua intervista (di Francesco Canino) rilasciata a Spy, Filippo ha confessato: “Spero di diventare presto papà”.

Anticipazioni Temptation Island, Bisciglia: “I falò saranno imprevedibili”

Filippo Bisciglia sogna di diventare padre dopo aver superato momenti brutti con Pamela Camassa, sua compagna decennale. Se mai dovessero decidere di partecipare a Temptation Island come coppia concorrente si è quasi sicuri che resisterebbero a qualsivoglia tentazione e se ne tornerebbero a casa più forti di prima. Chi invece rischia di andarsene dall’isola da single sono le coppie rimaste: Ilaria e Massimo, Nicola e Sabrina, Vittorio e Katia. Sempre al settimanale Spy il conduttore ha dichiarato: “I falò saranno imprevedibili, poi ci sarà un’altra puntata con ulteriori colpi di scena. Tutto quello che il pubblico si aspetta potrebbe non accadere”.

Temptation Island 2019: Filippo Bisciglia svela il suo momento più emozionante

A Temptation Island 2019 non sono mancate le emozioni e lunedì si assisterà all’esito del falò di Ilaria e Massimo. Nel mentre Filippo Bisciglia ha svelato che il momento più emozionante è sempre quello dei falò. “Il pubblico vede un riassunto”, ha confessato, “ma durano dall’ora e mezza fino a un record di oltre due ore”.