X


Kilimangiaro, Camila Raznovich confessa: “Sento tanta pressione”

Scritto da , il 20 Ottobre, 2019 , in Programmi Tv
foto Camila Raznovich, Kilimangiaro

Camila Raznovich pronta per la nuova edizione di Kilimangiaro su Rai3: “Sento la pressione di…”

Partirà alle 16.00 circa di oggi la nuova edizione di Kilimangiaro, il programma della domenica pomeriggio di Rai3 condotto da Camila Raznovich, che prima del debutto di questa nuova stagione ha rotto il silenzio con una breve intervista pubblicata sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale TelePiù, parlando di Kilimangiaro, de Il borgo dei borghi e della sua vita privata, a proposito della quale ha rivelato:

Essere mamma è una grande responsabilità. Sento sempre la pressione di infondere alle mie figlie sicurezza in loro stesse, senso di libertà e fiducia negli altri.

“Cerco inoltre di insegnare loro a fare scelte consapevoli e inseguire i loro sogni” ha poi aggiunto.

Kilimangiaro e Il borgo dei borghi. Camila Raznovich svela: “Abbiamo nuovi volti”

Parlando invece dell’edizione 2019/2020 di Kilimangiaro, come suddetto al via oggi pomeriggio poco dopo le 16.00 su Rai3, Camila Raznovich nell’intervista in questione ha anticipato:

Ci saranno solo piccoli cambiamenti. Si aggiungeranno volti nuovi agli esperti fissi presenti in studio. Mario Tozzi, inoltre, avrà una rubrica dedicata al tema della rivoluzione ambientale e climatica.

“E’ faticoso dal punto di vista fisico” ha poi aggiunto, riferendosi al suo lavoro, continuando: “Sono impegnata dieci mesi l’anno e nel 2020 tornerò a condurre anche Ogni cosa è illuminata…”.

Il borgo dei borghi, stasera la finale su Rai3. Camila Raznovich ammette: “Non mi fermo mai”

Sull’ultima puntata de Il borgo dei borghi, che andrà in onda questa sera su Rai3, Camila Raznovich ha invece ammesso: “Mi diverto a fare tutto, vado a mille all’ora”. La conduttrice di Kilimangiaro (che su Il borgo dei borghi ha rotto il silenzio di recente anche con un’altra intervista) ha infine dichiarato:

A me piace molto stare in mezzo alla natura, in silenzio e lontano dal caos. Mi ritaglio sempre qualche giorno di vacanza all’anno solo per me. Cammino, leggo… e dormo! Forse è solo allora che mi fermo!