X


La prova del cuoco, Elisa Isoardi criticata: “Non è a casa sua!”

Scritto da , il 26 Novembre, 2019 , in Programmi Tv
foto Elisa Isoardi 3 ottobre

Elisa Isoardi criticata per i suoi look a La prova del cuoco. Telespettatrice: “Non è certo a casa sua”

Piccola critica per Elisa Isoardi pubblicata sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale NuovoTV, da parte di Silvia, una lettrice di Napoli, che ha inviato un messaggio per la rubrica “La posta di Alessandro Cecchi Paone”. Nella rubrica in questione, la lettrice della rivista ha criticato gli abiti indossati ogni giorno da Elisa Isoardi a La prova del cuoco, definendola “sciatta” e tuonando: “Mi colpisce vederla con camicioni a quadri o magliette anonime. E’ su Rai1, non a casa sua”. La lettrice ha poi rincarato la dose sottolineando: “Antonella Clerici ci teneva al look, era più appariscente!”. E a difendere Elisa Isoardi è stato, ovviamente, Alessandro Cecchi Paone, essendo indirizzata a lui la lettera.

La prova del cuoco, Elisa Isoardi difesa da Cecchi Paone: “Faccio un passo indietro”

Rispondendo per le rime a Silvia di Napoli, Alessandro Cecchi Paone sul look di Elisa Isoardi a La prova del cuoco ha quindi affermato:

Quando una donna definisce sciatta un’altra donna, faccio un passo indietro. E’ un terreno minato, non adatto a chi scrive di televisione. Penso, comunque, che all’ora di pranzo, in cucina, sia più opportuno indossare abiti rilassanti, pratici e caserecci.

“Che ciò funzioni o no, non devo essere io a dirlo” ha precisato inoltre, aggiungendo anche: “Io a quell’ora lavoro… ma mi farebbe uno strano effetto vedere Elisa Isoardi piena di gioielli e con la permanente, con sopra un grembiule macchiato di sugo”.

Elisa Isoardi attaccata: “Essere casual e rassicurante è un valore, ma essere sciatta no!”

Sempre la lettrice in questione, sui look di Elisa Isoardi a La prova del cuoco (sulla quale giorni fa ha rotto il silenzio anche Costanzo) ha asserito inoltre: “Penso che mostrarsi in modo casual e rassicurante sia un valore. Essere sciatta, però, non lo è”. Come suddetto, comunque, Alessandro Cecchi Paone le ha risposto per le rime, difendendo la bravissima Elisa.