X


Don Matteo 12, Terence Hill rompe il silenzio: la serie non chiude?

Scritto da , il 24 Dicembre, 2019 , in Serie & Film Tv
foto Terence Hill Don Matteo 12

Anticipazioni Don Matteo: Terence Hill parla del futuro della fiction

La dodicesima stagione di Don Matteo andrà in onda a partire dal 9 gennaio. Terence Hill tornerà nei panni del sacerdote detective e Don Matteo 12, in vista dei vent’anni dall’inizio della serie tv, sarà un edizione speciale. Non ci sarà infatti la suddivisione in episodi e Rai1 proporrà 10 puntate della durata di un’ora e mezza l’una. Sulle pagine di Tv Sorrisi e Canzoni, Terence Hill ha rotto il silenzio confessando che Don Matteo 12 non sarà l’ultima serie della fiction:

“Don Matteo, grazie alle caratteristiche del personaggio, potrebbe andare in onda all’infinito. Don Matteo non ha passato, non ha parenti, non si sa da dove venga nè dove vada. È il personaggio perfetto per una serie senza fine”.

I fans di Don Matteo e di Terence Hill possono tirare un sospiro di sollievo, l’amata serie tv di Rai1 proseguirà per molto ancora.

Don Matteo 12 anticipazioni: torna Giorgia Surina e un amore sarà a rischio

Le anticipazioni di Don Matteo, svelate da Terence Hill, riportano che la dodicesima stagione della fiction vedrà il ritorno di Simone Montedoro e Giorgia Surina. Si tratterà di una breve apparizione che regalerà però colpi di scena al pubblico di Rai1. Faranno inoltre la loro comparsa in Don Matteo 12 anche: Stefano Dionisi, Simona Cavallari, The Jackal, Elena Sofia Ricci, Fabio Rovazzi Christiane Filangeri e Antonio Catania. La nuova stagione di Don Matteo partirà con Anna Olivieri e Nardi innamoratissimi. La coppia però dovrà fare i conti con un terzo incomodo in Don Matteo 12. Di recente anche Flavio Insinna ha fatto un’importante rivelazione sulla serie tv.

Anticipazioni Don Matteo 12: Terence Hill svela un retroscena inaspettato

Terence Hill ha ammesso di essere rimasto subito colpito da Don Matteo, quando ha letto il copione, ma di aver voluto apportare alcune modifiche alla serie. Il primo cambiamento è stato il nome che inizialmente doveva essere “Il diavolo e l’acqua santa”. Anche il protagonista sarebbe dovuto essere Don Teodoro, in più il mezzo di locomozione pensato per il sacerdote detective inizialmente sera la moto. È stato Terence Hill a proporre la bicicletta.