X


Emma Marrone sul tumore rivela: “Potrei non essere più…”

Scritto da , il 30 Gennaio, 2020 , in Musica

Emma Marrone parla della sua malattia e rivela: “Potrei non essere più bionda”

Il 20 settembre Emma Marrone annunciava sui suoi social di doversi fermare per un po’ di tempo per motivi di salute, la notizia subito fece il giro del web e dei siti ed in tantissimi dimostrarono il loro affetto alla cantante. A distanza di mesi Emma è ritornata a parlare del suo tumore in un’intervista a Sette inserto del Corriere della Sera, dove ha raccontato che adesso è riuscita a sconfiggere il cancro alle ovaie ma ha anche affermato che dovrà rinunciare ad essere bionda. La cantante salentina ha infatti rivelato:

“Dopo l’operazione subita, i medici mi hanno sconsigliato di tingermi. Mi sono presa la libertà di metterli a riposo, potrei anche non essere più bionda.”

Tuttavia ha anche aggiunto una battuta: “L’importante è sapere che sono bionda dentro.”

Emma Marrone dopo il tumore alle ovaie ammette: “La paura c’è ancora”

Affrontare un tumore ovviamente cambia la vita ma Emma Marrone ha affrontato con coraggio e grinta la sua malattia ed ha vinto la sua battaglia, l’operazione infatti è riuscita benissimo. Nell’intervista all’inserto del Corriere della Sera in edicola domani 31 gennaio, la cantante ha dichiarato però di avere ancora paura:

“La paura c’è ancora. Ogni tre mesi, quando devo fare le analisi ma in sala operatoria sono entrata come una spaccona.”

Emma Marrone inoltre adesso sta vivendo un momento di rinascita, non solo infatti approda a Sanremo 2020 di Amadeus nella serata iniziale, quella di martedì 4 febbraio, ma anche il suo nuovo Album Fortuna sta andando molto bene.

Emma Marrone sull’annuncio della sua malattia: “Non potevo non dirlo”

Emma Marrone ha già affrontato il tumore in passato ma quando ha saputo che era necessaria un’operazione lo ha subito annunciato sui social, per questo motivo qualcuno l’ha criticata ma la cantante ha rivelato di averlo fatto per rispetto nei confronti dei fan:

“Non potevo non dirlo, qualcuno aveva comprato voli e alberghi per esserci. Fosse capitato in un momento vuoto non avrei detto nulla.”