X


Luca Onestini rivela un retroscena su Barbara D’Urso: “Lei sapeva…”

Scritto da , il 3 Gennaio, 2020 , in Personaggi Tv
foto Luca Onestini a Rivelo

Luca Onestini a Rivelo parla della polemica con Barbara D’Urso: “Lei sapeva i miei contatti”

Ieri sera, 2 gennaio, Luca Onestini a Rivelo ha rilasciato una lunga intervista in cui ha affrontato vari temi, tra cui la famosa polemica contro Barbara D’Urso quando il fratello Gianmarco era un concorrente del suo Grande Fratello. Luca Onestini non è mai potuto andare a trovarlo all’interno della casa. Adesso a Lorella Boccia ha fornito la sua versione dei fatti, innanzitutto ha premesso che non ha ancora capito perché non lo hanno fatto entrare e poi su Barbara D’Urso ha rivelato:

“Con lei abbiamo avuto un contatto tempo addietro, prima del Gf… Lei sapeva, se avesse voluto contattarmi l’avrebbe fatto…”

Insomma Luca Onestini ha dichiarato che per dimostrare vicinanza al fratello ha dovuto usare un megafono fuori dalla Casa, perché gli autori e Barbara D’Urso, che appunto aveva i suoi contatti, avevano dei problemi con lui.

Luca Onestini a Rivelo su Ivana Mrazova: “Lei è la mia spalla”

Luca Onestini, ospite di Rivelo, ha partecipato alla seconda edizione del Grande Fratello Vip e conosce perfettamente come ci si sente lontani dai propri affetti e senza ricevere mai una sorpresa, per questo non ha apprezzato assolutamente il comportamento di Barbara D’Urso e degli autori. Nella Casa, inoltre, ha conosciuto Ivana Mrazova ed il loro amore oggi procede a gonfie vele, nei giorni scorsi hanno anche spiegato perché ancora non vogliono un figlio. Sulla ragazza Onestini a Lorella Boccia ha ammesso:

“Nel nostro rapporto lei è la mia spalla e io sono la sua… So che di Ivana mi posso fidare. Vedo in lei sfumature sempre diverse”.

Luca Onestini fa una confessione sulla sua vitiligine: “L’allenatore mi diceva ‘fai schifo'”

Infine a Rivelo Luca Onestini ha parlato della sua malattia, o meglio inestetismo, la vitiligine ed ha raccontato un retroscena doloroso sul suo passato:

“Un allenatore ce l’aveva con me e mi diceva ‘tu cosa fai con questi pantaloni corti? Non vedi le gambe che c’hai? Che schifo, copriti”.

All’epoca Luca aveva solo 15 anni, ma ha dichiarato di essere riuscito a reagire. L’ex gieffino ha continuato dicendo che ormai convive bene con il suo inestetismo tanto che se mai dovesse esserci una cura lui la rifiuterebbe perché ormai le macchie fanno parte di lui.