X


Elisa Isoardi e Claudio Lippi, regista non si presenta: “Niente di grave”

Scritto da , il 17 Febbraio, 2020 , in Personaggi Tv
foto Elisa Isoardi e Claudio Lippi, 17 febbraio

La prova del cuoco, la regista si assenta. Elisa Isoardi e Claudio Lippi: “Non è successo nulla di grave”

Settimana senza regista, per La prova del cuoco, quella iniziata oggi, lunedì 16 febbraio 2020. Come Elisa Isoardi e Claudio Lippi hanno annunciato all’inizio della puntata, Flavia Unfer, che dirige la trasmissione da qualche anno, oggi non si è presentata in studio per problemi personali. “Da oggi, per circa una settimana, non avremo con noi la nostra regista Flavia Unfer” ha infatti asserito Elisa Isoardi, tra gli applausi del pubblico presente per la diretta odierna nello studio 2 della sede Rai ‘Fabrizio Frizzi’ di Roma e la sigla ancora in sottofondo, aggiungendo poi: “Non le è successo niente di grave…”. Affiancata da Claudio Lippi, Elisa Isoardi a La prova del cuoco ha fatto poi inquadrare alcune persone facenti parte della squadra di lavoro che ogni giorno realizza il programma che, da un soppalco situato dall’altra parte dello studio, hanno alzato un cartello dedicato alla regista, con scritto “Forza, bella!”.

Elisa Isoardi avvisa Claudio Lippi a La prova del cuoco: “Oggi ho poca voce”

Prima di parlare dell’assenza della regista, Elisa Isoardi a La prova del cuoco ha svelato al suo braccio destro Claudio Lippi, presentandolo: “Oggi ho la voce molto bassa”. Un altro piccolo problema di salute, quindi, per Elisa Isoardi, che venerdì ha rivelato a Claudio Lippi, invece, di non riuscire a sentire da un orecchio.

Claudio Lippi vuole baciare Elisa Isoardi a La prova del cuoco. Lei: “Non l’ho capita…”

Concluse le varie introduzioni, Claudio Lippi ed Elisa Isoardi hanno poi dato il via ufficiale alla puntata di oggi de La prova del cuoco ma, prima di allontanarsi dal centro dello studio, Claudio ha detto ad Elisa: “Ti voglio dare un bacio… ma non qui: dopo, in camerino!”. Un po’ perplessa, Elisa ha commentato, iniziando a ridere: “Non l’ho capita. Io arrivo sempre tardi sulle battute!”.