X


Festival di Sanremo, Amadeus replica alle polemiche: “Non mi hanno colpito”

Scritto da , il 3 Febbraio, 2020 , in Festival di Sanremo
foto amadeus conferenza stampa sanremo 2020 polemiche replica

Sanremo 2020 conferenza stampa, Amadeus sulle polemiche: “Non mi hanno colpito”

Alla vigilia del Festival di Sanremo 2020, Amadeus ha fornito ulteriori dettagli sulla manifestazione nel corso della conferenza stampa di lunedì 3 febbraio. Occasione questa per replicare anche alle numerose polemiche che lo hanno travolto nelle ultime settimane per alcune dichiarazioni e scelte sui cantanti. Incalzato dalle domande dei giornalisti, il conduttore di Sanremo ha dichiarato che era già cosciente delle polemiche che fanno parte di ogni Festival, “ma quando hai la coscienza a posto non c’è molto da aggiungere”. Amadeus, poi, ha dichiarato:

“Le polemiche che mi sono state rivolte non mi hanno colpito perchè so che quello che ho detto, l’ho fatto per mancare di rispetto a nessuno”.

Dalla Rai il direttore artistico del Festival di Sanremo Amadeus ha avuto sostegno e fiducia per il lavoro che sta facendo, una solidarietà che ha sentito incondizionata da parte di tutti i vertici.

Festival di Sanremo 2020, Amadeus svela un retroscena: “Ho agito di istinto quando…”

Oltre a rispondere sulle polemiche che l’hanno visto protagonista nelle ultime settimane, durante la conferenza stampa di Sanremo 2020 Amadeus (che ieri ha fatto irruzione a Domenica In) ha svelato un retroscena. Quando gli hanno assegnato il compito di guidare la storica kermesse musicale popolare della canzone italiana ha agito di istinto, “perchè io sono fatto così”. Il conduttore del Festival ha dichiarato che Sanremo è di tutti e, quindi, tutto possono parlarne. Sulla scelta delle canzoni e dei 24 Big in gara a Sanremo ha affermato:

“Ho scelto canzoni che reputo migliori pensando non a composizione di generi, ma pensando solo a qual è la migliore composizione attuale. Achille Lauro, Morgan e Junior Cally che hanno scatenato polemiche, ieri o oggi, ci sono tutti in questo Festival”.

Una scelta quella di Amadeus che ha fatto non pensando alle provocazioni. La 70esima edizione del Festival di Sanremo sarà imprevedibile, vista la presenza anche di Fiorello. Con Tiziano Ferro, invece, Amadeus scoprirà anche delle emozioni insieme.

Sanremo 70, Amadeus svela: “Affronterò il Festival con una parte infantile”

Nel corso della conferenza stampa di Sanremo 70, che si è tenuta lunedì 3 febbraio 2020 alle 12.30, Amadeus non ha nascosto il suo entusiasmo e la sua felicità per essere il conduttore e il direttore artistico del Festival e anche per il fatto che presenterà su un palco prestigioso come quello del Teatro Ariston. Questa esperienza la affronterà con una parte infantile:

“Il bambino che è in me ama molto il Festival di Sanremo. Ci appartiene, io e il direttore Coletta siamo grandi fan del Festival”.