X


Francesca Cipriani e le ex pupe furiose: “Le nuove sono sciacquette!”

Scritto da , il 4 Febbraio, 2020 , in Personaggi Tv
foto Francesca Cipriani pomeriggio 5 accusa l'ex voleva strangolarmi

La pupa e il secchione, Francesca Cipriani e le altre ex pupe: “Le nuove rispetto a noi sono sciacquette”

In qualsiasi contesto i veterani giudicano gli ultimi arrivati come inadatti e sicuramente meno bravi di loro ed anche le pupe non fanno eccezione. In un’intervista a NuovoTv le ex pupe Elena Morali, Rosy Dilettuso e Mary Carbone capitanate da Francesca Cipriani hanno etichettato come ‘sciacquette’ le pupe della terza edizione de La Pupa e il Secchione e viceversa che va in onda ogni martedì con la conduzione di Paolo Ruffini e la partecipazione, tra l’altro, proprio di Francesca Cipriani. Nello specifico le veterane, che hanno partecipato alle prime edizioni del 2006 e del 2010 del reality show, considerano finte e sfacciate le nuove, mentre loro erano più spontanee e meno avvezze ai meccanismi televisivi. Insomma loro si considerano le originali ed inimitabili.

Francesca Cipriani, Rosy Dilettuso, Mary Carbone ed Elena Morali contro le nuove pupe

Entrando nel dettaglio Elena Morali, che ha partecipato alla seconda edizione de La Pupa e il Secchione, ha dichiarato: “Le nuove pupe mi sembrano troppo preparate..Dovrebbero smetterla di fare questi show: dopo un po’ i concorrenti non sono più naturali e lo scopo del reality viene meno” Dura è stata anche un’altra storica pupa, Mary Carbone, che ha tuonato:

“Non ci sono più stata pupe come noi della prima edizione. Eravamo più autentiche ed ingenue. Le nuove pupe sono più preparate e sfacciate. Non mi trasmettono nulla. Sono un po insipide delle sciacquette”

Infine anche Rosy Dilettuso ha attaccato le nuove pupe: “Ho notato un po’ troppa recitazione da parte delle Pupe di questa edizione, suggerisco di essere maggiormente se stesse”. La più dura di tutti, però, è stata Francesca Cipriani.

La Pupa e il Secchione e viceversa, Francesca Cipriani rivela: “Dovrebbero essere più spontanee”

Paolo Ruffini al suo fianco alla conduzione di La Pupa e il Secchione e viceversa ha voluto Francesca Cipriani eppure la storica vincitrice della seconda edizione non ha mezzi termini ed anche lei sulle nuove pupe rivela:

“Le trovo più preparate, in passato c’era maggiore spontaneità.Dovrebbero essere il più possibile spontanee. Alla fine si è pupe dentro, quindi, il mio consiglio è di essere sempre se stesse.”

Insomma le ex pupe non ci sono andate giù leggere. L’appuntamento con La Pupa e il Secchione e viceversa tuttavia è rinviato perché oggi Paolo Ruffini si ferma per decisione di Mediaset.