X


Ivan Cottini ospite alla finale di Sanremo: “Combatto contro la malattia”

Scritto da , il 8 Febbraio, 2020 , in Festival di Sanremo
foto Eleonora Daniele con Ivan Cottini

Festival di Sanremo stasera, Ivan Cottini ospite rivela: “Combatto contro la malattia”

La storia di Ivan Cottini arriva sul palco dell’Ariston nella finale del Festival di Sanremo. Il ballerino, insieme a Maria Bernardi, celebrerà la bellezza e la vita. Intervistato dal settimanale Novella 2000, Ivan Cottini ha dichiarato che continua a combattere contro la malattia, ovvero la SLA, e di avere accettato l’inviato di Amadeus di esibirsi per lanciare l’appello a non arrendersi a quanti stanno lottando come lui. È stato il conduttore e direttore artistico a volere Ivan Cottini e Maria Bernardi alla finale di Sanremo di stasera, che decreterà il vincitore della 70ma edizione del Festival della canzone italiana, seguita da milioni di persone in tutto il mondo, dopo aver visto un video di Ballando con le Stelle, trasmissione presentata da Milly Carlucci, in cui si sono esibiti. Una bella occasione, dunque, per il talentoso e bravissimo ballerino.

Ivan Cottini alla finale Festival di Sanremo: “Omaggio Amadeus e a quanti credono in me”

A Novella 2000, il ballerino malato di SLA Ivan Cottini ospite alla finale di Sanremo, ha raccontato che quando ha ricevuto l’invito di Amadeus non ci credeva. Ha accettato volentieri, dopo aver capito che al direttore artistico e conduttore della settantesima edizione del Festival è stato fatto notare che esiste un ballerino che in due minuti di esibizione ha il potere di fermare tutti, catalizzando ogni attenzione. Come previsto dalla scaletta della finale di Sanremo di stasera 8 febbraio, (durante la conferenza stampa è stato diffuso anche l’ordine di esibizione dei cantanti) sarà quella di rendere omaggio proprio ad Amadeus e a tutti quelli che hanno creduto in lui in questi sette anni, durante i quali continua a combattere contro la SLA. Poi ha voluto rivolgere un particolare ringraziamento a Eleonora Daniele:

“Mi ha invitato tante volte a Storie Italiane. Ha capito che non devo parlare di me, ma devo ballare. Le sono grato e riconoscente. Ha visto la mia forza”.

Ivan Cottini malato a Sanremo 2020 svela: “La diversità è un valore aggiunto per la società”

Una serata in cui portare un solo messaggio: la diversità è bellezza ed è un valore aggiunto per la società. Questo è il pensiero del ballerino malato di SLA Ivan Cottini che questa sera sarà al Festival di Sanremo di Amadeus come ospite. L’uomo ha dichiarato di non voler perdere questa opportunità e spera che grazie a questa sua partecipazione al Festival, la tv riesca a cambiare modo di vedere la diversità:

“Porterò all’Ariston il mio urlo di vita. Se vogliamo tutto possiamo averlo e non c’è condizione invalidante o malattia che tenga”.