X


Mattino 5, Federica Panicucci contro un opinionista: “Non te lo permetto!”

Scritto da , il 25 Febbraio, 2020 , in Personaggi Tv
Foto Mattino 5 Federica Panicucci rimprovero

Federica Panicucci riprende Marco Balestri a Mattino 5: “Non te lo permetto!”

Ieri sera al Grande Fratello Vip (che andrà in onda per altri due mesi) Alfonso Signorini ha comunicato a una gemente e piangente Clizia Incorvaia la decisione degli autori: squalifica per frasi inaccettabili. Il suo paragonare Andrea Denver al pentito di mafia Buscetta non è andato giù al pubblico italiano che è insorto contro di lei, la quale ha accettato di buon grado la decisione (“Se non mi aveste squalificata, me ne sarei andata io”). A commentare la vicenda facendo uno strano parallelismo è stato l’opinionista di Mattino Cinque Marco Balestri: “Prima Salvo Veneziano e ora Clizia, entrambi della Sicilia. Mi dispiace che abbiano usato un linguaggio non consono”. Federica Panicucci lo ha ripreso: “Non te lo permetto, non facciamone una questione regionale, Marco, eh!”.

Clizia Incorvaia squalifica, Augusto di Mattino 5 commenta: “Una donna distrutta!”

Sempre a Mattino 5 si è continuato a parlare della squalifica di Clizia Incorvaia che ieri è scoppiata a piangere più volte dimostrando di essere realmente pentita per le parole usate nei confronti di Andrea Denver. Gli opinionisti di Federica Panicucci, tra cui Augusto De Megni, non se la sono sentita di ‘crocifiggerla’ visto che il suo pentimento sembra veramente sentito. Augusto De Megni ha commentato così la vicenda riguardante Clizia Incorvaia: “Una donna veramente distrutta, che dice che si vergogna, si è realmente pentita. E’ stata un’affermazione lontana da leie poi si è subito resa conto della gravità delle sue parole”.

Mattino Cinque, Valerio Merola su Clizia al GF Vip: “Tutto nella casa è amplificato”

“Nella casa tutto è amplificato” ha commentato Valerio Merola a Mattino 5 sul caso Clizia al Grande Fratello Vip, “ci sono passato anche io e ci sono rimasto malissimo per una nomination. Diventa tutto più importante. Ora Clizia non si può difendere”.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *