X


Mattino 5, Giovanni Conversano si sfoga: “Serena Enardu è repressiva!”

Scritto da , il 17 Febbraio, 2020 , in Grande Fratello
Foto Giovanni Conversano Mattino 5 sfogo

Giovanni Conversano a Mattino Cinque: “Serena Enardu è una persona repressiva!”

Stasera andrà in onda una nuova puntata del Grande Fratello Vip dove si scoprirà chi uscirà tra Fabio Testi e Serena Enardu. Pago è felice di averla accanto, ma non si può dire lo stesso del pubblico che già una volta ha dichiarato di voler fuori Serena dalla casa più spiata d’Italia. Oggi a Mattino 5 Federica Panicucci ha invitato, tra gli altri, Miriana Trevisan, Raffaello Tonon, Alessandro Cecchi Paone e Giovanni Conversano. Quest’ultimo è intervenuto ancora una volta per parlare della sua ex Serena Enardu: “E’ una persona repressiva, reprime tutte le persone che ha attorno”. Parole forti contro le quali lei non può difendersi.

Mattino 5, Giovanni Conversano: “Nessun uomo avrà il coraggio di avvicinarsi a Serena”

“Nessun uomo avrà il coraggio di avvicinarsi a lei” ha dichiarato Giovanni Conversano a Mattino Cinque, “questa è la sua ultima spiaggia. Spero che Pago si ravveda. Lei lo ha circuito, ne ha fatte di ogni ed è evidente che l’ha tradito”. Quando Federica Panicucci gli ha domandato se sarebbe più contento sapere che si sono messi d’accordo Giovanni ha risposto positivamente, aggiungendo che si augura che Pago possa tornare quello di una volta, quello prima dell’ingresso di Serena Enardu nella casa (ora a rischio squalifica?). Questa sera la coppia più tormentata del Grande Fratello Vip sarà nuovamente al centro dell’attenzione mediatica.

Alessandro Cecchi Paone rimprovera Giovanni Conversano: “Non è da gentiluomo!”

Una volta presa la parola, però, Alessandro Cecchi Paone a Mattino Cinque ha rimproverato Giovanni Conversano per le parole spese nei confronti di Serena Enardu dicendogli “Non è da gentiluomo dire che ora nessun uomo le si avvicinerà”. Giovanni ha ripetuto che quando la loro storia d’amore era finita lei si sarebbe trasferita a Lecce per due anni nella speranza di riallacciare i rapporti.

About Denis Bocca

Critico cinefilo (non tutti lo sono) molto radical e poco chic. Non crede in Dio, ma in Al Pacino. Le sue passioni formano un trittico indissolubile: cinema, letteratura, televisione. Caporedattore de LaNostraTv dal 2017 (già Vicecaporedattore nel 2016), scrive anche per tre siti di cinema tra cui il suo (Scrivenny 2.0). Con LaNostraTv ha trovato lo spazio ideale per scrivere di televisione, finalmente.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *