X


Sanremo Amadeus, infarto spettatore all’Ariston: interviene il 118

Scritto da , il 6 Febbraio, 2020 , in Festival di Sanremo
foto Amadeus primo piano

Amadeus al Festival di Sanremo 2020, dramma al Teatro Ariston: infarto per uno spettatore

Poco fa il portale Leggo.it ha svelato un drammatico retroscena su Sanremo 2020. Cos’è successo? Ieri sera uno spettatore al Teatro Ariston ha avuto un malore. Il tutto, come riportato dal popolare portale, è successo a tarda serata, poco prima dell’esibizione di Junior Cally. L’uomo in questione, la cui identità è ancora sconosciuta, pare abbia 42 anni. La guardia medica, ovviamente, è immediatamente intervenuta per soccorrerlo. Al momento, a quanto si apprende, è ricoverato in codice rosso all’Ospedale sanremese. Uno spiacevole episodio che ha fatto spaventare molto il pubblico a Sanremo lì in platea a seguire comodamente la seconda serata condotta da Amadeus.

Sanremo 2020, infarto spettatore all’Ariston. Testimone: “Temuto il peggio”

Il portale Leggo.it, dopo essere venuto a conoscenza dell’infarto dello spettatore al Teatro Ariston di Sanremo, ha raggiunto un testimone oculare che è voluto rimanere anonimo. Questo uomo pare fosse molto vicino allo spettatore che ha avuto un malore a Sanremo 2020. Cosa ha detto? Lo spettatore in questione si è limitato a dire a Leggo.it:

“Amadeus stava per annunciare l’esibizione di Junior Cally quando una persona ha accusato un malore. Abbiamo temuto il peggio…”

Insomma davvero un brutto spavento per il pubblico del Festival di Sanremo. Amadeus stasera (qui tutta la scaletta della serata) parlerà di questa brutta vicenda? Aggiornerà sullo stato di salute di questo uomo?

Anticipazioni Festival di Sanremo, terza serata: arriva Alketa Vejsiu

E’ da poco terminata la conferenza stampa di Sanremo 2020. In questa occasione è scoppiata la polemica su Morgan, che pare potrebbe dare forfait. Intanto alla conferenza stampa è intervenuta anche la conduttrice albanese Alketa Vejsiu, che stasera affiancherà Amadeus alla conduzione del Festival di Sanremo. La donna, ovviamente, non ha nascosto di essere assolutamente emozionata e onorata nell’aver avuto l’occasione di prendere parte a questo evento:

“Grazie al Festival, al direttore artistico. Essere qui è un sogno ed è il sogno di un intero Paese. Sin da bambina ho vissuto con la radio e la tv italiana, che per noi è stata una finestra sulla libertà. E’ un sogno per il quale ho lavorato da bambina…”

E chissà se Alketa Vejsiu potrebbe condurre presto un programma tutto suo anche in Italia.