X


Cristina Parodi, coronavirus Bergamo: “Le cose non miglioreranno”

Scritto da , il 25 Marzo, 2020 , in Personaggi Tv
foto Cristina Parodi 18 marzo

Cristina Parodi preoccupata, coronavirus Bergamo: “Per me le cose non miglioreranno”

Tra i personaggi dello spettacolo anche Cristina Parodi ha reso la sua testimonianza riguardo l’emergenza coronavirus. La giornalista, in un’intervista a Diva e Donna, ha parlato del momento drammatico che ha colpito la sua Bergamo. Da anni, infatti, l’ex conduttrice de La Vita in Diretta e Domenica In, oggi orfana di programmi, vive nell’area che al momento è la più colpita dalla pandemia ed è la moglie di Giorgio Gori, sindaco della città lombarda. Cristina Parodi non ha riposto grande fiducia in un miglioramento per la sua città: “Purtroppo io non credo che le cose miglioreranno in qualche giorno”. Come dichiarato dalla conduttrice e giornalista, nella sua Bergamo muoiono 50 persone al giorno, molte dei quali sono sole:

“Abbiamo quasi 500 persone che ci hanno lasciati. Le persone muoiono senza poter salutare i propri cari perchè in isolamento o in terapia intensiva”.

Cristina Parodi addolorata per Bergamo: “Ospedali al collasso per il coronavirus”

Non ha nascosto la preoccupazione e il dolore Cristina Parodi per Bergamo, città nella quale vive e amministrata dal marito Giorgio Gori. Preoccupata perchè gli oltre 4mila contagi censiti finora, potrebbero essere molto di più se i tamponi venissero fatti a tutti: “Abbiamo quasi 500 persone che ci hanno lasciati”. Cristina Parodi ha sostenuto che Bergamo, colpita dal coronavirus, rispetta le regole sin dall’inizio, anche se è sembrato un paradosso fermarsi in una città di lavoratori, operosa e attiva. Inoltre a Diva e Donna ha affermato che gli ospedali sono al collasso a causa del coronavirus. Quello che la Regione doveva fare era chiudere immediatamente la valle Seriana, dove c’era un piccolo focolaio iniziale:

“Lo si è fatto per Codogno ma non qui, per via dell’alto numero di aziende nella zona. Si è temuto il contraccolpo economico”.

Cristina Parodi, coronavirus: “Mio marito Giorgio Gori è molto amareggiato”

Infine, Cristina Parodi ha rilasciato delle dichiarazioni sul marito Giorgio Gori, sindaco di Bergamo. La presentatrice ha sostenuto che l’uomo ha cambiato espressione facciale, è davvero molto amareggiato e preoccupato: “Ha la testa sempre all’emergenza”. Queste settimane, oltre a spendersi in prima persona facendo una raccolta fondi per l’acquisto di ventilatori e per sostenere gli ospedali, Cristina Parodi ha ritrovato la sua famiglia, poichè i figli vivono all’estero:

“Rispetto al solito, ora ritrovarsi tutti insieme ai miei figli è anche un’occasione per farci forza. Per me è una gioia ma anche una preoccupazione perchè noi ci sentiamo tutti nell’occhio del ciclone”.

About Marco Santoro

Studente di Psicologia Clinica. Come autore radiofonico ha firmato undici programmi, come produttore e conduttore è stato on air a Generazione Talenti, intervistando i ragazzi di Amici e di altri talent. Gestisce i siti di un'orchestra siciliana e di un cantante italiano. È impegnato nella presentazione di spettacoli e in attività manageriali.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *