X


Lucrezia Lante Della Rovere fa un appello alle donne: “Devono capire che…”

Scritto da , il 22 Marzo, 2020 , in Serie & Film Tv
Foto Bella da morire Lucrezia Lante Della Rovere

Bella da morire, Lucrezia Lante Della Rovere: “E’ impossibile cambiare un uomo violento”

Una delle protagoniste di Bella da morire, la fiction di Raiuno con Cristiana Capotondi contro il femminicidio, è Lucrezia Lante Della Rovere. L’attrice veste i panni del procuratore capo Giuditta Doria che indaga insieme ad Eva Cantini sulla morte di Gioia, la ragazza più bella del paese. Intervistata dal settimanale TeleSette, Lucrezia Lante Della Rovere, prendendo spunto dalla fiction Bella da morire, ha lanciato un appello alle donne:

“Nella fiction il giallo mette in luce una realtà malata che è ossessione e patologia, che non possono essere scambiate per amore. Le donne devono capire, finalmente, che devono smetterla di atteggiarsi a crocerossine e che è impossibile cambiare un uomo violento”.

Lucrezia Lante Della Rovere ha trasmesso questi insegnamenti alle sue figlie Ludovica e Vittoria che sono libere ed emancipate. L’attrice ritiene, però, che questi concetti vadano insegnati anche ai figli maschi.

Lucrezia Lante Della Rovere in Bella da morire: “Mi riconosco molto in Giuditta”

Nella fiction Bella da morire, il personaggio interpretato da Lucrezia Lante Della Rovere, ossia il pm Giuditta Doria, collabora con l’ispettrice di polizia Eva Cantini (Cristiana Capotondi ha svelato cosa farà Eva) e con il medico legale Anita Mancuso. Lucrezia Lante Della Rovere si rispecchia in Giuditta:

“Mi riconosco molto in lei perché la mia realizzazione personale è sicuramente passata anche dalla mia professione. La fiction mi ha dato modo di raccontare la mia età con tutte le sue debolezze”.

Per l’attrice è importante entrare in ogni nuovo percorso con il piacere della scoperta.

Anticipazioni Bella da morire: Lucrezia Lante Della Rovere parla dei suoi progetti futuri

Lucrezia Lante Della Rovere ha finito la tournèe teatrale con il suo ex compagno Luca Barbareschi poco prima che scoppiasse l’emergenza Coronavirus. L’attrice considera lo stop doloroso. Per il futuro ha tante idee, aspetta la scintilla giusta. L’appuntamento con la seconda puntata di Bella da morire è per stasera in prima serata su Rai1.

About Isabella Adduci

Nata a Cassano allo Ionio (Cosenza) nel 1978, si è laureata in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Bari ed ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione forense presso la Corte d'Appello di Catanzaro. Da sempre appassionata di televisione, cinema e spettacolo, ama scrivere e leggere libri di ogni genere, quotidiani, magazines. Il suo sogno è quello di diventare un apprezzato critico televisivo... sognare non costa nulla!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *