X


Grey’s Anatomy, la Vernoff fa una rivelazione sull’abbandono di Alex Karev

Scritto da , il 11 Aprile, 2020 , in Grey's Anatomy
Foto Alex Karev e Izzie Stevens

La Vernoff svela perché non ha ucciso Karev: “Sarebbe stato troppo crudele”

È trascorso più di un mese da quando i telespettatori di Grey’s Anatomy hanno assistito all’emozionante epilogo della storyline di Alex Karev. Il chirurgo pediatrico, come ormai risaputo, ha abbandonato Seattle per iniziare una nuova vita accanto ad Izzie Stevens e ai suoi due gemellini. La puntata, come prevedibile, ha suscitato le ire dei fan Jolex che hanno invaso i profili social degli sceneggiatori accusandoli di non aver tenuto conto del percorso della coppia. Adirati per il finale, i telespettatori hanno quindi ribadito che perfino la morte sarebbe stato un epilogo migliore per il chirurgo pediatrico. Intercettata dai microfoni di DeadLine, Krista Vernoff ha quindi fatto chiarezza sulla decisione di non uccidere il migliore amico di Meredith Grey:

Uccidere Alex sarebbe stato crudele per tutti, in particolare per Meredith e Jo. Non ci sarebbe stato modo di non sottoporre questi personaggi a un dolore straziante e continuo se Karev fosse morto.

La showrunner di Grey’s Anatomy su Alex Karev: “Non sarebbe stato giusto…”

L’assenza di Justin Chambers, da tempo lontano dai riflettori a causa dei presunti problemi di salute, avrebbe quindi spinto gli sceneggiatori ad elaborare una trama alternativa che potesse giustificare la partenza di Alex Karev senza, tuttavia, sacrificare le storyline dei personaggi che hanno interagito con lui. In particolare la showrunner di Grey’s Anatomy, come rivelato nell’intervista, si è focalizzata sulla possibilità di offrire a Jo Wilson una trama adeguata anche in assenza del suo partner. E’ per questo motivo che la donna ha dichiarato di aver scartato, sin da subito, la possibilità di mantenere vivo il rapporto tra Alex e Jo senza, tuttavia, mostrarlo al pubblico:

Non sarebbe stato giusto sacrificare Jo, mantenendo vivo il matrimonio con Alex che non sarebbe più apparso. Avrebbe eliminato la possibilità di costruire nuove trame intorno al suo personaggio.

I fan di Grey’s Anatomy infuriati dopo l’addio a Karev. La Vernoff: “Non sono sorpresa”

Estremamente convinta di aver preso l’unica decisione possibile, Krista Vernoff ha quindi commentato la brusca reazione di una parte del fandom riguardo il ricongiungimento tra Alex ed Izzie:

La reazione dei fan non mi ha sorpresa, ma credo che ci sarebbe stata una protesta altrettanto accesa se avessimo ucciso quel personaggio.

Infine, interrogata sulla possibilità di rivedere Karev tra i corridoi del Grey Sloan Memorial, la showrunner di Grey’s Anatomy (QUI le anticipazioni sul finale di stagione) non ha escluso del tutto questa opzione sottolineando che l’eventuale ritorno di Alex sarebbe un altro vantaggio scaturito dalla scelta di non ucciderlo.