X


DayDreamer, Can Yaman rompe il silenzio su Demet Ozdemir: “Grande chimica”

Scritto da , il 7 Giugno, 2020 , in Soap
foto Can Yaman Demet Ozdemir

DayDreamer – Le ali del sogno, Can Yaman parla dell’attrice di Sanem: “C’è stata grande chimica”

DayDreamer – Le ali del sogno partirà mercoledì 10 giugno alle 14.45 su Canale5. Per il quarto anno consecutivo, l’ammiraglia Mediaset punterà su una soap opera turca per il day time estivo. La storia d’amore tra Can Yaman (Can Divit) e Demet Ozdemir (Sanem) terrà il pubblico di Canale5 con il fiato sospeso. Intrighi, passioni, ingiustizie e colpi di fulmine saranno gli ingredienti di DayDreamer. Nelle dichiarazioni riportate sulle pagine di Tele Più, Can Yaman ha rotto il silenzio proprio sulla collega Demet Ozdemir, con la quale il gossip ha sussurrato in questi mesi che sia nata una storia d’amore anche nella realtà.

“Demet e io non c’eravamo mai incontrati ma era come se ci conoscessimo da tempo […] È davvero molto spiritosa, per questo tra me e lei, fin dal primo momento c’è stata grande chimica”.

Sono state queste le parole di Can Yaman per l’attrice di Sanem in DayDreamer – Le ali del sogno.

Anticipazioni DayDreamer, Can Yaman ammette su Demet Ozdemir: “Fortunato a lavorare con lei”

L’attore turco Can Yaman ha usato parole lusinghiere per Demet Ozdemir, la dolce Sanem di DayDreamer:

“Sono fortunato ad aver lavorato con lei, è così energica! Quando qualcuno si sentiva giù era lei a risollevargli il morale”.

Can Yaman non ha parlato di una storia d’amore tra lui e Demet Ozdemir, limitandosi a sottolineare che tra loro c’è solo un’amicizia. Insomma l’attore turco, stando alle ultime indiscrezioni, sarebbe ancora single.

DayDreamer – Le ali del sogno spoiler, Can Yaman sul suo personaggio: “Siamo simili”

In attesa delle prime puntate di DayDreamer, Can Yaman, oltre che di Demet Ozdemir, ha parlato anche del suo personaggio, Can Divit:

“Can Divit è il mio personaggio preferito tra quelli che finora ho interpretato. Siamo simili, è un fotografo dal carattere irrequieto, che passa la maggior parte dell’anno in giro per il mondo”.