X


Eleonora Daniele e la figlia Carlotta, Alessi: “Bambina mandata dal cielo”

Scritto da , il 7 Giugno, 2020 , in Gossip
foto Eleonora Daniele unomattina

Eleonora Daniele mamma, Roberto Alessi: “Carlotta è stata mandata dal cielo”

Ha dedicato un lungo articolo ad Eleonora Daniele sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale Novella 2000 Roberto Alessi. Parlando della nascita di Carlotta, avvenuta la sera di lunedì 25 maggio, il giornalista su Eleonora Daniele neomamma ha dichiarato:

Iniziava ad avere dei dubbi a 43 anni… Carlotta è una bambina mandata dal cielo.

“Ha avuto premura di crescere ed è venuta al mondo un po’ in anticipo” ha affermato inoltre.

Storie Italiane, Roberto Alessi commenta gli ascolti di Eleonora Daniele: “Programma campione di share”

Parlando, invece, di Storie Italiane, la cui ultima puntata è stata condotta da Eleonora Daniele proprio il 25 maggio, poche ore prima della nascita della figlia Carlotta, Roberto Alessi nell’articolo in questione ha affermato:

E’ una trasmissione campione di share, che Eleonora Daniele negli anni ha fatto crescere assieme alla sua squadra di autori.

“Questa edizione si è chiusa con qualche giorno d’anticipo, per via della nascita di Carlotta” ha sottolineato subito dopo. Continuando a parlare di Eleonora Daniele (nei giorni scorsi definita “una conduttrice fanfastica” da una telespettatrice di Storie Italiane), Roberto Alessi ha poi asserito:

E’ una tosta, che nel lavoro non molla mai e i successi non arrivano per caso: ci vogliono studio, dedizione e disciplina.

Eleonora Daniele, Roberto Alessi ammette: “Conosco bene Storie Italiane”

Infine, parlando ancora di Storie Italiane, Roberto Alessi nell’articolo dedicato ad Eleonora Daniele pubblicato, come suddetto, nell’ultimo numero di Novella 2000, ha affermato:

Conosco bene la trasmissione perchè sono sempre stato uno degli ospiti fissi di Eleonora Daniele, della quale ho visto da subito l’abnegazione, la grinta e il coraggio.

“Eleonora forse non è riuscita a far capire subito a tutti di che pasta è fatta […] diventando giornalista, però, ha dimostrato non solo di voler fare sul serio, ma molto di più!” ha sottolineato infine.