X


La vita in diretta estate al 15%. Andrea Delogu finisce a terra (FOTO)

Scritto da , il 30 Giugno, 2020 , in Ascolti Tv
foto Delogu a terra

Ascolti La vita in diretta estate, prima puntata: più del 15% di share per Marcello Masi e Andrea Delogu

Hanno debuttato con oltre il 15% di share Andrea Delogu e Marcello Masi a La vita in diretta estate: la prima puntata, trasmessa ieri pomeriggio, come apprendiamo dai vari siti che ogni mattina pubblicano, puntualissimi, gli ascolti di tutte le trasmissioni tv, ha ottenuto infatti una media del 15.35% di share, con quasi 1 milione 400 mila telespettatori (esattamente 1 milione 389 mila). Un inizio avvenuto in ritardo rispetto agli anni scorsi, quando La vita in diretta estate è sempre partita entro le prime due settimane di giugno (fatta eccezione per la prima edizione, trasmessa nel 2011, iniziata quasi a metà luglio).

Andrea Delogu si stende sul pavimento dello studio de La vita in diretta dopo la prima puntata

Buona la prima, dunque, per Marcello Masi e Andrea Delogu, che ieri a La vita in diretta sono stati protagonisti di una gag. Alla fine della puntata, invece, Andrea Delogu si è stesa scherzosamente sul pavimento dello studio, dopo aver lanciato il primo appuntamento di Reazione a catena, in onda subito dopo, non prima di ‘bacchettare’ Marcello Masi per aver detto che oggi La vita in diretta estate sarebbe iniziata alle 16.20 e non alle 16.50: in realtà alle 16.20, come ogni giorno, andrà in onda l’anteprima.

Marcello Masi e Andrea Delogu: La vita in diretta estate in onda fino al 4 o all’11 settembre

Si è aperta così La vita in diretta estate, edizione 2020, con la quale Andrea Delogu e Marcello Masi (che ieri hanno ospitato telefonicamente Mara Venier) faranno compagnia al pubblico di Rai1 fino all’inizio di settembre: l’ultima puntata dovrebbe andare in onda infatti venerdì 4 o venerdì 11, mentre dal lunedì successivo è previsto il ritorno dell’edizione invernale de La vita in diretta, che Albero Matano condurrà da solo, dopo l’addio di Lorella Cuccarini.