X


Elenoire Casalegno sostituita a Vite da copertina: “Amarezza”

Scritto da , il 18 Agosto, 2020 , in Personaggi Tv
foto Elenoire Casalegno

Elenoire Casalegno sostituita a Vite da copertina: “Una punta di amarezza è naturale”

“Una punta di amarezza è naturale, ma anche soddisfazione personale di aver raggiunto buoni ascolti. Rosanna Cancellieri darà un’impronta completamente diversa al programma”.

Così parla Elenoire Casalegno in una recente intervista a IlGiornale.it in merito alla sostituzione sua e di Giovanni Ciacci a Vite da copertina su Tv8. Al loro posto arriverà Rosanna Cancellieri che saprà dare la sua impronta a un programma che, comunque, cambierà moltissimo. Al momento ha molti progetti al vaglio, la bella Elenoire, tra cui anche un libro che non sarà la solita biografia.

Vite da copertina, Elenoire Casalegno: “La tv di oggi? Serve una scatola di malox sul comodino”

Gli anni ’90 erano diversi rispetto a oggi, anche perché “Oggi serve una scatola di malox sul comodino, non sono anni leggeri e spensierati questi”, come racconta Elenoire Casalegno, reduce da una stagione di successo con Vite da copertina su Tv8 in coppia con Giovanni Ciacci (quest’ultimo si è sfogato sui social la scorsa settimana). Ha anche aggiunto che non le appartiene il vedere sempre i lati positivi di ogni cosa. Per ora ha alcuni progetti al vaglio, oltre al libro che sta scrivendo, e “mi hanno sempre affascinato le storie di vita, scavare nella profondità delle persone”. E pensare che all’inizio Elenoire Casalegno voleva fare il magistrato vista la sua ossessione per il senso della giustizia.

Elenoire Casalegno elogia Pippo Baudo: “Non mi ha mai trattata da valletta”

Due dei giganti della televisione che Elenoire Casalegno ricorda con maggior affetto sono Raimondo Vianello (“Non esisterà mai un suo erede. Aveva un’ironia macabra a tratti”) e Pippo Baudo (“Non mi ha mai trattata da valletta. Un vero femminista della tv”).